martedì 16 maggio 2017

Triks&Tips #01 Vuoi essere sempre aggiornato con il blog e il mondo dei libri? Scarica Telegram!

Etichette: ,

Triks&Tips


Buongiorno lettori e buon martedì! Iniziata bene la vostra settimana? Io oggi sono in giro con un'amica, andremo a fare un po' di spesa etnica e a mangiare giapponese (no, non sushi!). Non ci vediamo da una vita ed era ora di rimediare, perciò questo post è programmato e spero che Blogger non mi giochi un tiro mancino lasciandomi senza post.

Comunque, oggi inauguro questa rubrica a cadenza super iper casuale, in cui vi darò suggerimenti e vi svelerò trucchi riguardo il mondo digitale.

Voglio dedicare questo primo post a Telegram, un'app che mi ha rivoluzionato la vita!



Avete presente i bei tempi in cui c'era MSN? Beh, forse alcuni di voi sono troppo giovani per ricordarlo, ma MSN era il pomeriggio standard di un adolescente che non uscisse con gli amici dopo la scuola.
Tornavi a casa, accendevi il pc, connettevi Messenger e puff eri collegato con tutti i tuoi amici. All'epoca Facebook non aveva ancora preso piede come ora, quindi scambiarsi foto, file... tutto passava attraverso questo portale digitale a suon di emoticon e trilli.


In seguito all'avvento di Facebook e degli Smartphone, MSN però è finito per diventare obsoleto e tutti noi ci siamo adeguati a ciò che il mercato di offriva.
Con l'eclissarsi di MSN e l'avanzare di Facebook è nato Whatsapp. Tutti conosciamo Whatsapp, vero?
Non so per voi, ma per me, dopo l'entusiasmo iniziale, Whatsapp è presto diventato una maledizione. I gruppi, le spunte, le spunte blu, "L'hai letto e non mi hai risposto", la batteria che scendeva esponenzialmente a quanto saliva il consumo di dati... insomma, una tragedia.
Avevo perfino smesso di usarlo, se non per parlare con poca gente che si contava sulle dita di una mano.

Poi ho scoperto Telegram.
Telegram è un'app di messaggistica completamente gratuita, molto simile e al contempo molto diversa da Whatsapp.
Partiamo dalle funzioni base: chat e chiamate.
Le chiamate sono una delle ultime funzioni introdotte dagli sviluppatori e devo dire che io mi ci sono trovata veramente bene. Molto più che con quelle di Whatsapp con cui le parole arrivano sempre in ritardo.
Le chat sono di due tipi: normali e segrete.
Le chat normali sono molto simili a quelle di ogni altra applicazione, con la differenza di una maggiore sicurezza dal punto di vista privacy.
Quelle segrete, invece, sono gestite con una speciale criptazione per cui queste chat non sono in alcun modo accessibili da nessuna parte perché non vengono salvate né sul telefono né nei server di Telegram. Queste chat segrete hanno anche la possibilità di impostare un timer entro il quale la chat si autodistruggerà automaticamente.
A livello di chat, di scambio messaggi, ciò che sicuramente apprezzo di più di questa applicazione sono gli sticker. Tralasciando le gif, che Telegram usa da un bel po' di tempo, gli sticker sono qualcosa di cui non potrei più fare a meno. Spesso faccio interi discorsi solo con quelli.



Per quanto riguarda l'app in sé secondo me ci sono anche altri vantaggi, tipo:
  • È più leggera a livello di spazio di memoria. Circa 43MB contro i quasi 57MB di Whatsapp.
  • Puoi chattare con una persona senza per forza dover fornire il tuo numero di cellulare. Telegram infatti permette di impostare un nickname con cui essere trovati nel pannello di ricerca e con cui poter taggare nei messaggi (esattamente come accade con Facebook).
  • Il tema può essere personalizzato a livello di colori.
  • Si possono fissare in cima alla schermata delle chat fino a 5 chat/gruppi/canali che vogliamo avere sempre a portata di mano.
  • Le chat possono essere silenziate per sempre e non solo per un dato periodo di tempo.
  • I gruppi sono di due tipi: gruppi e supergruppi. A parte il diverso numero di persone che possono ospitare, le due tipologie di gruppi di differenziano principalmente per i poteri dell'admin. Una delle funzioni migliori dei supergruppi è di poter fissare un messaggio (tipo un regolamento ad esempio) in cima al gruppo.
  • I bot spoiler. Sì, avete capito bene! C'è una funzione per cui si può creare uno spoiler che appare solo se viene cliccato da chi riceve il messaggio. Pensate a quando siete in un gruppo e qualcuno sta parlando di un episodio della vostra serie tv preferita che non avete ancora visto. Questa persona potrà scrivere il suo commento in uno spoiler in modo che nessuno sia obbligato a leggere!


Altra cosa che Telegram ha in più di tante altre app di messaggistica è la possibilità di scambiare qualunque tipo di file con un peso massimo di 6GB l'uno. E voi direte "Sì, ma coi dati mica posso inviare/scaricare file così pesanti". E vi do ragione, ma sapete come si risolve questo problema?
Con Telegram Desktop!
Esatto, avete capito bene.
A differenza di Whatsapp per cui c'è bisogno di avere comunque il telefono vicino, i dati accesi e l'app attiva per collegarsi via web (quindi da un sito), con Telegram potete scaricare e installare il programma sul vostro PC , inserire il vostro numero di telefono et voilà avrete tutte le vostre chat - tranne quelle segrete - direttamente a portata di mouse e tastiera.
Praticamente mi è sembrato di tornare all'epoca di MSN, ma con quel qualcosa in più degli ultimi anni.
E se non voglio installare il programma?
Nessun problema perché Telegram è dotato anche della versione portable che sta comodamente in una cartella sul vostro dektop o in una chiavetta e potrete accedere al vostro account da qualunque pc semplicemente portandovi dietro quella cartella senza installare nulla.


Ma il motivo principale per cui amo Telegram sono i canali.
Un canale non è altro che una sorta di vetrina in cui l'amministratore inserisce contenuti accessibili a chiunque abbia l'app.
Ho un'amica che ha creato un canale per condividere le citazioni dei libri che preferisce, una lo usa tipo Wattpad, io? Io lo uso per il blog ovviamente.
Sul canale Telegram del blog condivido prima di tutto i post che scrivo sul blog, ma poi lo aggiorno veramente spesso con novità, cover reveal, annunci, sconti... insomma è un metodo molto più veloce per restare aggiornati su tutto.



Vi lascio qua qualche link utile:


Ovviamente non posso non lasciarvi anche il link
🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Allora, ditemi: vi ho convinti a passare al lato oscuro?
Se la risposta è sì vi aspetto sul canale!
Questo è il link diretto → https://t.me/theinkspell
ma potete raggiungerlo anche cliccando sul nome e/o sull'immagine qui sopra!


7 commenti:

  1. MSN quanti ricordi! Io devo dire non sono molto social non ho nè fb nè altro xD Questa app sembra fatta bene e mi piace che si è obbligati a condividere con tutti il numero del proprio cellulare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, MSN penso che abbia segnato una generazione intera! Telegramè un degno sostituto e offre davvero tantissimo in più!

      Elimina
  2. Ciao! Io amo telegram, lo uso col numero di cellulare ma so che si può usare anche solo con l'username senza scambiesi il numero! E poi.. gli sticker!! Li adoro! Lo preferisco a ogni altra app di messaggistica peccato che in pochi lo conoscono e ancora meno lo usino! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda, io non ne posso più fare a meno! Usarlo dal pc è di una comodità impressionante, non ci rinuncerei mai! E poi avere il canale per il blog mi piace un sacco, è veloce, immediato, non ha bisogno di caricamenti e condivisioni... ogni messaggio arriva diretto all'interessato.

      Elimina
  3. La mia paura era dover fornire il numero di telefono. Non avevo capito che si potesse nascondere, usando solo un nickname. A questo punto devo proprio pensarci! Più che altro devo cercare di capire come funziona XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla! Come applicazione è estremamente intuitiva ed è sicura al 100%.
      Il non dover fornire il numero di telefono per chattare e vedere contenuti penso sia proprio la ciliegina sulla torta!

      Elimina
  4. non sapevo telegram avesse tutte queste funzioni :O
    comunque io per mancanza di spazio, utilizzo solo la versione desktop. Whatsapp fosse per me la cancellerei, ma purtroppo tutti i miei amici la utilizzano, perciò mi adeguo, anche se app migliori ce ne sono a bizzeffe!

    RispondiElimina