martedì 31 gennaio 2017

Impronte di... Gennaio 2017

Etichette: , , ,
Buon pomeriggio Inkers, come state? Io questa mattina mi sono alzata presto per andare alla lezione di guida (per davvero sta volta) e poi mi sono messa al pc per compilare questo post. Sono tipo 5 ore che ci lavoro perché da brava pigrona non avevo pensato a nessuna impostazione e quindi sono stata a litigare con la tabella qua sotto che non faceva quello che volevo io...
Vabbè, vi lascio al mio primo recap mensile. Vi prometto che il mese prossimo sarà un po' più corposo xD



lunedì 30 gennaio 2017

Recensione: Remember - Un Amore Indimenticabile di Ashley Royer

Etichette: , , , , , ,
Buongiorno Inkers, buon inizio settimana a tutti voi. Sì, a voi, non a me e sapete perché? Perché questa mattina, convintissima di avere la lezione di guida mi sono alzata presto e preparata alla velocità della luce per scoprire - mentre praticamente ero già sulla porta - che la lezione è domani.
Il weekend è stato piuttosto impegnativo, ma ora ora sono di nuovo qua per parlarvi di "Remember - Un Amore Indimenticabile" di Ashley Royer che uscirà domani per DeAgostini.


REMEMBER
UN AMORE INDIMENTICABILE
Ashley Royer

⭐⭐⭐

Editore: De Agostini
Prezzo: Rigido 14,90€ Ebook 6,99€
Pagine: 282
Serie: Remember to Forget #01
Genere: Young Adult, Romance

Trama: Dopo la tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d’auto. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l’armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l’Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l’ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un’anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo.


Trovare WATTPAD scritto sulle copertine è la nuova frontiera dell'andarci coi piedi di piombo. Prima erano solo gli autori/le autrici italiani/e da cui mi proteggevo, ora devo stare attenta pure dagli stranieri che usciti dalle medie si improvvisano scrittori.
Acclamate per lo spropositato numero di visualizzazioni, alla fine è tutto qui quello che queste storie sono: un numero in fondo alla pagina. Non dico questo per senso di superiorità o per cinismo, io non sono una scrittrice e non mi reputo tale, e davvero comprendo la necessità di farsi conoscere - fosse anche tramite wattpad - ma sono dell'idea che quando esisteva la gavetta, quando il tuo scritto veniva letto per essere valutato e non solo giudicato in base ai follower, in libreria si trovassero opere di un valore superiore e meno omologati.


domenica 29 gennaio 2017

This Week I Like... #24 dal 30 Gennaio al 5 Febbraio 2017

Etichette: , , , , , , , , , , , ,
Buongiorno e buona domenica Inkers, come state? Io ieri ho avuto una giornata pienissima infatti mi sono ridotta praticamente a ora per scrivere questo post.
Essendo Domenica oggi parliamo delle uscite per i prossimi sette giorni e per la felicità delle femminucce dal cuore rosa ci sono veramente tantissime novità in campo romance. San Valentino comincia a farsi sentire.



giovedì 26 gennaio 2017

Recensione: Hai Cambiato la mia Vita di Amy Harmon

Etichette: , , , , , ,
Buongiorno Inkerini miei, come state? Io sto scrivendo questo post in una mala posizione sdraiata sul letto perché a star seduta mi gira la testa. Sono proprio da rottamare.
Ieri ho completato la realizzazione di un template che mi è stato commissionato e domani lo vedrete online sia sul blog in questione sia nella mia pagina della grafica qui sul blog.
Comunque, oggi è il 26 e oggi troverete in libreria e in tutti gli store online il nuovo libro di Amy Harmon, "Hai Cambiato la mia Vita", edito da Newton Compton, che ringrazio della copia omaggio che mi permette così di potervelo recensire oggi.


HAI CAMBIATO LA MIA VITA
Amy Harmon

⭐⭐⭐

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 9,90€ Ebook 4,99€
Pagine: 384
Serie: The Law of Moses #01
Genere: Romance, Paranormal

Trama: Lo trovarono nel cesto della biancheria di una lavanderia a gettoni: aveva solo un paio di ore di vita. Lo chiamarono Moses. Quando dettero la notizia al telegiornale dissero che era il figlio di una tossicodipendente e che avrebbe avuto problemi di salute. Ho sempre immaginato quel “figlio del crack” con una gigantesca crepa che gli correva lungo il corpicino, come se si fosse rotto mentre nasceva. Sapevo che il crack si riferiva a ben altro, ma quell’immagine si cristallizzò nella mia mente. Forse fu questo ad attrarmi fin dall’inizio. È successo tutto prima che io nascessi, e quando incontrai Moses e mia madre mi raccontò la sua storia, era diventata una notizia vecchia e nessuno voleva avere a che fare con lui. La gente ama i bambini, anche i bambini malati. Anche i figli del crack. Ma i bambini poi crescono e diventano ragazzini e poi adolescenti. Nessuno vuole intorno a sé un adolescente incasinato. E Moses era molto incasinato. Ma era anche affascinante, e molto, molto bello. Stare con lui avrebbe cambiato la mia vita in un modo che non potevo immaginare. Forse sarei dovuta rimanere a distanza di sicurezza. Ma non ci sono riuscita. Così è cominciata una storia fatta di dolore e belle promesse, angoscia e guarigione, vita e morte. La nostra storia, una vera storia d’amore.


Mentre mi avvicinavo alla fine di questo romanzo, ad un centinaio di pagine dalla conclusione, mi ero convinta che prima di scrivere questa recensione sarei andata a leggerne qualcuna di chi lo aveva valutato prima di me per capire quale arcano segreto fosse rimasto celato ai miei occhi che non mi faceva apprezzare a dovere questo libro, come invece pare essere piaciuto a tutto il mondo.
A lettura conclusa, però, non ne ho più sentito la necessità e non perché io abbia scoperto l'arcano segreto, ma semplicemente perché non c'è modo in cui io possa confrontare quello che ho provato - o meglio, quello che non ho provato - con quello che ha provato qualcun'altro.



mercoledì 25 gennaio 2017

W...W...W... Wednesdays #21

Etichette: , , , , , , ,
Buon metà settimana Inkers, come state? Io arranco un pochino. Avevo enormi progetti per questo mese e invece ho combinato poco e nulla. Non riesco ad uscire dal buco nero in cui mi sono infilata, anzi non so proprio come fare.
Ma non voglio parlare di questo, parliamo invece di libri. Oggi è mercoledì e quindi benvenuto W... W... W... Wednesday - rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.



martedì 24 gennaio 2017

Recensione: Impero di Polvere di Eleanor Herman

Etichette: , , , , , , ,
Buongiorno Inkers, buon secondo giorno della settimana! Come state? Qui tutto bene anche se da questa mattina sono senza internet a casa, il modem infatti è da ieri sera che lampeggia come un albero di Natale e nonostante tutte le mie competenze non c'è stato verso di risolvere il problema, tant'è che sto aspettando la chiamata del tecnico. Maledetta fibra ottica. Quindi vi chiedo di perdonarmi se la recensione dovesse risultare un po' strana, ma al momento mi sto appoggiando a sprazzi alla connessione del telefono e beh, non è proprio la stessa cosa.

Comunque! Questa recensione doveva arrivare giovedì, ma non sono proprio riuscita a finire il libro per tempo e quindi eccoci qua oggi per parlare di Impero di Polvere di Eleanor Herman edito da HarperCollins Italia che ringrazio infinitamente per la copia omaggio e con cui mi scuso altrettanto per il ritardo nella pubblicazione.


IMPERO DI POLVERE
Eleanor Herman

⭐⭐⭐⭐

Editore: HarperCollins Italia
Prezzo: Rigido 16,00€ Ebook 8,99€
Pagine: 338
Serie: Stirpe di Dei e Re #02
Genere: Retelling, Fantasy, History

Trama: Colonne di fumo si levano dai campi di battaglia della Macedonia, mentre nuovi amori sbocciano e un'antica magia pulsante di rabbia minaccia di ridurre l'impero in polvere. Dopo aver vinto la sua prima battaglia, il PRINCIPE ALESSANDRO lotta per diventare il sovrano di cui il suo regno ha bisogno, ma la differenza tra un re e un tiranno è una linea sottile, che diventa sempre più labile di fronte alle nuove minacce. Nel frattempo EFESTIONE, caduto in disgrazia per aver ucciso l'uomo sbagliato, deve portare a termine una pericolosa missione in Egitto insieme a KATARINA, senza lasciarsi sfuggire il devastante segreto di una profezia che forse la riguarda. JACOB, intanto, deciso a dimenticare il suo primo amore, ha giurato di eliminare dalla faccia della terra l'antica magia del sangue ed è convinto che CYNANE, la principessa sua prigioniera, sia la chiave che consentirà ai Cavalieri esariani di distruggere la Macedonia. E ZOFIA, benché in catene, continua a cercare i Divoratori di spiriti anche se prima deve vedersela con i segreti dell'uomo bellissimo – e letale – che l'ha catturat


Ah questa serie... un piacere e una tortura allo stesso tempo.
Impero di Polvere, volume successivo di L'eredità dei re (recensito qui) e La voce degli Dei (recensito qui) parte lentamente: ci dà alcuni capitoli pieni di "Wow! Non è possibile!" e altrettanti capitoli colmi di pensieri e riflessioni che metà bastano.
Ritroviamo i nostri eroi laddove li avevamo lasciati alla fine del libro precedente, dopo la battaglia, ed ecco che a poco a poco cominciano a venire a galla dettagli, informazioni, fatti e personaggi che trovano finalmente la giusta collocazione nella storia.



lunedì 23 gennaio 2017

Twin Reviews #05 Il Problema è che Ti Amo di Jennifer L. Armentrout

Etichette: , , , , , , , ,
Buongiorno Inkers, come state? Oggi è il 23 del mese e per la Monday Review vi porto, anzi vi portiamo perché oggi siamo in due - la Twin Reviews che avrebbe dovuto uscire ieri, ma era domenica e noi siamo pigre xD

Con Ely per questo mese abbiamo scelto di leggere "Il problema è che ti amo". Sia per me che per lei è stato il mio incontro con la Armentrout in in genere che non toccasse il fantasy, ma diciamo che non ne siamo rimaste pienamente soddisfatte, vero Ely?

È il primo romance/young adult della Army che leggo e devo dire che mi ha coinvolta molto. La recensione non sarà tutta rosee e fiori, ve lo anticipo, però non vi nego che penso di leggere altro di questa autrice in futuro, vi terrò informati ovviamente.


IL PROBLEMA È CHE TI AMO
Jennifer L. Armentrout

⭐⭐⭐

Editore: Nord
Prezzo: Rigido 16,90€ Ebook 9,99€
Pagine: 440
Serie: Autoconclusivo (?)
Genere: Romance, Young Adult

Trama: Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell'anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l'inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c'è Rider Stark, l'unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare che sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d'un tempo... un eroe per di più molto affascinante. Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

Le parole non erano il nemico, o il mostro sotto il letto, ma avevano un grande potere su di me. Erano come il fantasma di una persona amata che mi tormentava in eterno.

Ink: Da quello che mi dice Ely, questo mese tocca di nuovo a me fare gli onori di casa e lasciatemi dire che non potrei esserne più felice perché la Armentrout è una delle mie autrici preferite fino ad ora e aver finalmente letto qualcosa di suo senza fantasy è stato davvero una scoperta. Certo, come vi anticipava prima Ely, non è che sia tutto rose e fiori. E a proposito di Ely, la signorina qui presente dovrebbe davvero fare un pensierino sul portare avanti la Dark Elements della Army, visto che si è fermata a Caldo come il Fuoco, eh? Comunque, tornando a "Il problema è che ti amo" (no, il problema è che cambiate i titoli a random perché l'originale "Il problema con 'per sempre'" aveva un perché per stare in copertina, ma vabbè) il libro parte direttamente col botto. Il prologo stringe il cuore come pochi altri.

Ely: Mea culpa! Lo ammetto e chiedo venia, la Dark Elements mi aspetta da un po' (un po' troppo forse), Ink ha perfettamente ragione. Sapete che vi dico? Ora prendo il secondo volume, basta tergiversare! Prendo il secondo volume della Dark Elements non solo per "rivedere" Roth (non è che stavate pensando questo?! xD), no, la verità è che lo stile narrativo della Army mi ha convinta in chiave fantasy e, devo dire, lo ha fatto anche in chiave young adult. "Il probelma è che ti amo" mi ha rapita sin dalle prime pagine e non sono riuscita a staccarmi dai primi capitoli. Ink, quante volte abbiamo sforato? Si, praticamente io ed Ink ci eravamo assegnate 4 capitoli al giorno, vi assicuro che ci abbiamo provato entrambe a rispettare "la scadenza" ma abbiamo fallito miseramente. Era una tale sofferenza chiudere questo libro che lo abbiamo finito prima del previsto. Direi di partire dai protagonisti. Io li ho amati entrambi, tu Ink? A chi va la tua preferenza?



domenica 22 gennaio 2017

This Week I Like... #23 dal 23 al 29 Gennaio 2017

Etichette: , , , , , , , ,
Buongiorno e buona domenica Inkers, come state? Io ho una giornata davvero pienissima fra blog e commissioni vari per la famiglia, ma cerco di raccapezzarmi come possibile.
Da oggi ha il via, finalmente, la versione definitiva - spero - della nostra rubrica domenicale: da oggi, infatti troverete come sempre il focus sui libri che mi interessano maggiormente, ma in più avrete a disposizione tutte le uscite previste per i prossimi sette giorni. Spero davvero che ci sia tutto - o comunque il più possibile - perché non esiste un sito effettivo da cui fare copia incolla, quindi mi sono dovuta dare ad Amazon e per tre giorni ho controllato tutte le uscite.



sabato 21 gennaio 2017

Nasce "Always Publishing", una nuova Casa Editrice all'insegna del Romance!

Etichette: , , , ,
Cari Inkers buon sabato! Come state? Qui c'è il sole, come sempre da venti giorni ormai, ma fa un freddo polare. Ieri sera, con il man e suo fratello, sono andata a vedere "xXx - Il ritorno di Xander Cage" e che dire, Vin Diesel è sempre una garanzia.

Ma oggi non siamo qua per parlare di film! Eh no, oggi vi parlo di una nuova casa editrice che inaugura la sua attività in questi giorni e con cui ho il piacere di iniziare a collaborare, parlo della Always Publishing!



venerdì 20 gennaio 2017

Sands Of Time #04 L'Ottocento IV 1840-1870
Cenni Storici e Abbigliamento Maschile

Etichette: ,
Buongiorno Inkers, come state? Io sono reduce da una giornata a suon di codici per completare (quasi) un template che mi è stato commissionato e da una serata di preparazione post, ma ne è valsa la pena perché finalmente posso darvi il benvenuto ufficiale nel primo appuntamento del nuovo anno con la nostra rubrica Sands of Time.

Questo appuntamento sarebbe dovuto essere online il 20 Dicembre, ma come sapete quello appena trascorso è stato un mese un po' caotico - non che Gennaio si stia rivelando più semplice - quindi la nostra rubrica è stata rimandata ad oggi. Ed è con oggi che raggiungiamo e superiamo il giro di boa di questo Ottocento e vi avviso di armarvi di coraggio perché pare che con l'invenzione della macchina da cucire, i sarti e gli stilisti di metà Ottocento si siano dati alla pazza gioia!




giovedì 19 gennaio 2017

Recensione: Unravel Me di Tahereh Mafi

Etichette: , , , , , , , ,
Buongiorno Inkers, come state? Qui tutto nella norma, ieri mi sono arrivati i cartacei "Ti amo per caso" e "L'amuleto d'ambra" e sono superiperfelicissima. Ormai ho riempito anche l'ultima mensola, è tempo che papà mi faccia la copertura per quella vuota perché qui la carta continua ad aumentare e io non ho più spazio.

Oggi avrei dovuto recensirvi "Impero di Polvere", ma tra una cosa e l'altra non sono proprio riuscita a terminarlo, sono circa a metà però e mi sta piacendo molto. Avevo ripiegato quindi su "Stanotte con te", ma voglio prima leggere il terzo, così, visto che tanto ne ho una trentina arretrate, ho optato per pescarne una di quelle ancora mancanti. Ed è con immenso piacere che vi porto la recensione di "Unravel Me" di Tahereh Mafi edito da Rizzoli.


UNRAVEL ME
Tahereh Mafi

⭐⭐⭐⭐

Editore: Rizzoli
Prezzo: Rigido 17,50€ Ebook 8,99€
Pagine: 540
Serie: Shatter Me #02
Genere: Fantasy, Distopico, Young Adult

Trama: Juliette é sfuggita alla Restaurazione e al suo leader che intendeva usarla come arma. Da quando vive al Punto Omega é libera di amare Adam, ma non sarà mai libera dal proprio tocco letale, né da Warner, che la desidera più di quanto lei credesse possibile. Tormentata dal passato e incapace di pensare al futuro, Juliette sa che dovrà compiere delle scelte difficili. Accettare il proprio potere distruttivo per metterlo al servizio della resistenza e, soprattutto, allontanare Adam pur amandolo con tutta se stessa.


Come sapete, se avete letto la mia recensione di Shatter Me, il primo volume di questa serie non mi aveva proprio entusiasmata. Libro leggibilissimo, stile mooooooooolto particolare, con un finale un po' scontato. Insomma, ero curiosa di leggere il seguito, ma certo non rientrava nelle mie priorità.
Poi ho parlato con Ely. E con Jess. E con altre persone. E tutte erano «Leggi la novella, leggi Destroy Me» e quindi l'ho fatto.
Beh, che vi posso dire? Mi sono ricreduta C O M P L E T A M E N T E.


mercoledì 18 gennaio 2017

W...W...W... Wednesdays #20

Etichette: , , , , , , , , ,
Buon giorno Inkers, come state? Qui tutto bene, sto finalmente entrando nei ritmi di lavoro, ormai è risaputo: io ho bisogno di liste, obiettivi giornalieri da portare a termine o finisco per oziare tutto il giorno.
Mercoledì scorso è stato l'ultimo WWW prima del compleanno del blog e qualche cambiamento grafico il blog lo ha già visto (tipo le targhette delle rubriche e il rating), da questa sera partiranno le citazioni giornaliere, mentre da giovedì - a giorni alterni - potrete votare nell' "How it Was" che cambia nome in "C'era una volta..."

Comunque essendo oggi il terzo giorno della settimana è il momento di ricapitolare le letture in corso con il W... W... W... Wednesday - rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.



lunedì 16 gennaio 2017

BlogTour: Impero di Polvere di Eleanor Herman

Etichette: , , , , ,
Buongiorno lettori e buon inizio settimana. Come procede il vostro lunedì? Io oggi ho iniziato la giornata con una lezione di guida... e niente, di questo passo non sarò mai pronta per l'esame.
Comunque, oggi il blog rientra in attività dal weekend con la terza tappa del blogtour dedicato a "Impero di Polvere", secondo volume della serie Stirpe di Dei e Re, scritta da Eleanor Herman, per  noi grazie a HarperCollins Italia.





IMPERO DI POLVERE
Eleanor Herman



Editore: HarperCollins Italia
Prezzo: Rigido 16,00€ Ebook 8,99€
Pagine: 338
Serie: Stirpe di Dei e Re #02
Genere: Retelling, Fantasy, History

Trama: Colonne di fumo si levano dai campi di battaglia della Macedonia, mentre nuovi amori sbocciano e un'antica magia pulsante di rabbia minaccia di ridurre l'impero in polvere.
Dopo aver vinto la sua prima battaglia, il PRINCIPE ALESSANDRO lotta per diventare il sovrano di cui il suo regno ha bisogno, ma la
Nel frattempo EFESTIONE, caduto in disgrazia per aver ucciso l'uomo sbagliato, deve portare a termine una pericolosa missione in Egitto insieme a KATARINA, senza lasciarsi sfuggire il devastante segreto di una profezia che forse la riguarda.
JACOB, intanto, deciso a dimenticare il suo primo amore, ha giurato di eliminare dalla faccia della terra l'antica magia del sangue ed è convinto che CYNANE, la principessa sua prigioniera, sia la chiave che consentirà ai Cavalieri esariani di distruggere la Macedonia.
E ZOFIA, bench̩ in catene, continua a cercare i Divoratori di spiriti anche se prima deve vedersela con i segreti dell'uomo bellissimo Рe letale Рche l'ha catturata.
Nel secondo romanzo della serie Stirpe di Dei e di Re, Eleanor Herman reinterpreta uno dei personaggi più affascinanti della storia antica, Alessandro il Grande, la cui vita è stata talmente straordinaria che persino i fatti sembrano frutto della fantasia.



domenica 15 gennaio 2017

This Week I Like... #22 dal 16 al 22 Gennaio 2017

Etichette: , , , , , , , , , ,
Ben ritrovati inkers, chiudo questa giornata portandovi le uscite della settimana che inizia domani.
Con oggi riprende ufficialmente la nostra rubrica settimanale "This Week I Like..." che, come vi avevo detto nel post di sabato, cambia faccia portandovi tutte (più o meno) le uscite della settimana con gli approfondimenti dei titoli che preferisco, e questa settimana vede protagonisti: Carve the Mark di Veronica Roth, Impero di polvere di Eleanor Herman, L'esercito dei 14 bambini di Emmy Laybourne, The Paradox di Charlie Fletcher e L'ultimo lieto fine di Soman Chainani.



Newton Compton: Incontro con l'editore, Novità  in arrivo!

Etichette: ,
Buona Domenica lettori, come state? Qui tutto bene, sto aspettando a pranzo mio fratello e la sua compagna così che nel pomeriggio possa andare a fare un po' di pratica di guida perché sono davvero negata.
Come sapete venerdì ero a Roma per partecipare all'incontro con Newton Compton e per me è stata davvero un'esperienza unica, indimenticabile, non so nemmeno come descrivervela! Ho conosciuto di persona tantissime blogger che seguo o che conosco solo in digitale, ed è stato magnifico poter dare un volto e una voce alle parole che d'ora in poi leggerò nei loro spazi.

Durante l'incontro abbiamo parlato molto di nuove uscite e serie iniziate, abbiamo detto le nostre impressioni su titoli e copertine e spero proprio che Newton ne tenga conto.
Ma veniamo a noi, alle informazioni importanti!




sabato 14 gennaio 2017

Happy Birthday The Ink Spell! Un Anno Insieme ❤

Etichette: ,
Buon sabato lettori e be ritrovati in questa giornata che per me significa più di quanto ognuno di voi possa immaginare.
Oggi sono 365 giorni (366 se consideriamo l'anno bisestile) che il blog è aperto. Nato esattamente un anno fa, non mi sarei mai (e giuro, MAI) aspettata di riuscire ad arrivare a questo punto con The Ink Spell 2.0
Dire che non avevo aspettative per questo spazio è un eufemismo, inizialmente pensavo che a poco a poco lo avrei abbandonato come fu coi tentativi precedenti, e invece no: scrivere queste pagine è diventata una sorta di terapia, qualcosa che non mi facesse sentire persa. Che è stato la mia salvezza ve l'ho detto tante volte, ma ora - un anno dopo - posso confermarlo senza ombra di dubbio.

Come fu per il metà compleanno, che trovate qua, anche questa volta non ho per voi un giveaway, sapete che non li faccio, però ho festeggiato (in anticipo) questo giorno in casa Newton Compton ieri e quindi più tardi, o al massimo domani, vi parlerò delle novità di questa Casa Editrice.



mercoledì 11 gennaio 2017

W...W...W... Wednesdays #19

Etichette: , , , ,
Buon giornissimo inkers, come sta andando la vostra settimana da ripresa del lavoro? Qui in realtà è tutto fermo di nuovo perché giovedì e venerdì sarò a Roma e quindi sto cercando di organizzare tutto al meglio.
A proposito di Roma: venerdì 13 parteciperò ad un incontro con Newton Compton perciò se avete qualche domanda per questa casa editrice scrivetemela qua in un commento o mandatemi un'email che, se ce ne sarà l'occasione, sarà mia premura girarla per conto vostro!

Ma oggi è mercoledì e quindi ricapitoliamo un po' le letture in corso con il W... W... W... Wednesday - rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.



lunedì 9 gennaio 2017

Recensione: Acqua Pulita di Amy Lane

Etichette: , , , , , ,
Buon inizio settimana lettori, come comincia per voi questo lunedì? Eh lo so che per molti è una tragedia: c'è chi torna a scuola, chi torna al lavoro... ma pensate che c'è chi, come la sottoscritta, vorrebbe essere al vostro posto.
Comunque da oggi anche per me ricomincia la vita vera, il che significa ricominciare a mandare in giro cv e intanto cercare di avviare la mia attività casalinga - per ora - di realizzazione abiti su misura. Il primo esperimento sarà su mamma: ieri le ho preso le misure, più tardi oggi mi dedicherò al cartamodello.

Ma torniamo a parlare di libri! Oggi per inaugurare la settimana vi porto la recensione di un m/m che ho letto a Novembre, ma di cui non vi ho parlato: "Acqua Pulita" di Amy Lane edito da Dreamspinner Press.

Recensione: Acqua Pulita di Amy Lane

ACQUA PULITA
Amy Lane

⭐⭐⭐⭐

Editore: Dreamspinner Press
Prezzo: Rigido --,--€ Ebook 6,20€
Pagine: 225
Serie: Autoconclusivo
Genere: M/M, Romance

Trama: Ecco a voi Patrick Cleary: festaiolo, perdente e schizzato. Patrick cerca disperatamente di trasformare se stesso e i risultati sono così straordinari che per poco non ne rimane ucciso. Ora ecco a voi Wes ‘Whiskey’ Keenan: biologo da campo che si chiede quando arriverà il momento giusto per sistemarsi e mettere radici. Quando il giorno peggiore della vita di Patrick si conclude col salvataggio da parte di Whiskey, i due si trovano a condividere un frammento di vita e una minuscola cuccetta sulla casa galleggiante più kitsch del mondo. Patrick ha bisogno di dare una svolta alla sua vita e Whiskey decide di aiutarlo, ma il ragazzo non è del tutto convinto di riuscirci. Anzi, è abbastanza sicuro di essere uno scherzo della natura. Ma Whiskey, che lavora con veri e propri scherzi della natura, pensa che l’unica cosa di cui Patrick ha davvero bisogno è riconoscere la bellezza dentro quel guscio strambo, e non si è mai tirato indietro di fronte a una missione. Tra rane anomale, un ex ragazzo delinquente e i complessi di Patrick, Whiskey dovrà armarsi di tutta la pazienza possibile prima che Patrick scopra il meglio di sé. Solo allora si troveranno a nuotare finalmente nell’acqua pulita.


Come spesso accade con gli m/m mi sono avvicinata con cautela a questo libro perché ho sempre il timore che tutta la storia sfoci in un'unica grande scena di sesso continuo tralasciando la storia di base. Per fortuna mi sono potuta tranquillizzare quasi subito: Amy Lane si è dimostrata un'autrice capace, con uno stile leggero e dolce, a tratti carezzevole, che ha saputo definire una storia semplice pur riempiendola di azione, amore, romanticismo e comicità.


sabato 7 gennaio 2017

Vita da Blogger #03 L'Epifania tutte le feste si porta via

Etichette: ,
Buongiorno inkers, come state? Avete già smantellato l'albero? Qui mamma, a dispetto delle mie previsioni - complici mio fratello e compagna che ieri sono rimasti fino a tardi -, ha disfatto tutto ieri, ma per le pulizie ha aspettato questa mattina facendomi pure saltare il giro al mercatino dell'usato.
Le feste le ho passate tutte in famiglia come sempre. Io, la mia famiglia e i parenti abbiamo fatto qua da noi sia la cena della Vigilia (io verso mezzanotte sono andata dal man per l'apertura dei pacchetti) che Natale, mentre Santo Stefano io, il man e i miei siamo andati a casa di mio fratello e della sua compagna.
Capodanno di solito col man lo facciamo da soli in campeggio, ma quest'anno ho voluto cambiare un po', stare in compagnia, così siamo rimasti a casa e io e miei siamo andati a casa sua dove abbiamo festeggiato con lui e la sua famiglia.
Ieri invece, per l'Epifania, eravamo di nuovo tutti qua a casa mia. Amo queste giornate tutti insieme, anche se alla fine arriva l'ora di andare a letto e ho la sensazione di non aver combinato niente, queste riunioni di famiglia mi fanno sentire la gioia delle feste più dei regali e delle luci. Sarà che si segue una tradizione... non so, però mi piace ❤♥❤

Come promesso oggi voglio fare con voi il riepilogo di questo 2016 appena concluso e del 2017 appena iniziato.




venerdì 6 gennaio 2017

Recensione: Morsi di Ghiaccio di Richelle Mead

Etichette: , , , , , , ,
Buon giorno Readers e Buona Epifania! Come state? Come trascorrerete questa gioiosa giornata? Io fra non molto avrò quasi tutta la Corte dei Miracoli di parenti a pranzo: specialità di oggi pizzoccheri, con a seguire tombolata per chiudere le feste. Ho già i brividi a pensare che sta sera alle 19.00 mia madre avrà già smantellato albero, presepe, decorazioni e avrà già avviato (se non completato) le pulizie di primavera... *sigh*

Comunque, per domani vi ho promesso un bel post riepilogativo delle feste, ma oggi festeggio la befana anche con voi portandovi una piccola recensione: "Morsi di ghiaccio" di Richelle Mead, secondo volume della serie Vampire Academy, edito da Rizzoli.

recensione morsi di ghiaccio di richelle mead

MORSI DI GHIACCIO
Richelle Mead

⭐⭐⭐⭐

Editore: Rizzoli
Prezzo: Rigido 16,50€ Ebook 8,99€
Pagine: 336
Serie: Vampire Academy #02

Trama: L'ultimo anno all'Accademia dei Vampiri è tutt'altro che semplice per Rose Hathaway. Il problema principale è il suo cuore: Dimitri, suo tutor di cui è innamorata, ha messo gli occhi su un'altra ragazza. Poi, come se non bastasse, Rose deve fare i conti con la leggendaria Guardiana Janine, sua madre, che decide di tornare a scuola dopo una lunga assenza. E quando i terribili vampiri Strigoi attaccano in massa, la situazione precipita. Una vacanza sulla neve regala l'illusione di essere al sicuro, ma è proprio allora che Rose corre i rischi più gravi.


Come ormai dovreste ben sapere io sono una fan della Mead, il primo libro di questa serie l'ho amato come pochi altri (qua la recensione) e non è un caso se ho ripreso in mano i libri per una sana rilettura.
A proposito, mi chiamo Rose Hathaway. Ho diciassette anni, mi alleno a proteggere e uccidere vampiri, sono innamorata del ragazzo sbagliato, e ho un'amica del cuore che potrebbe impazzire per colpa dei suoi strani poteri magici.
Ehi, nessuno ha mai detto che la scuola superiore sarebbe stata facile.

Questo secondo volume, alla seconda lettura, mi è risultano meno intrigante del primo - a tratti, forse, più lento - ma come sempre la Mead è una maestra nel suo mestiere e l'attenzione non cala mai, riesce a tenere il lettore sul chi vive per tutta la lettura. Diciamo che è un po' un libro ponte, un libro che fa da collegamento tra i fatti importanti del primo e quelli del terzo.


mercoledì 4 gennaio 2017

W...W...W... Wednesdays #18

Etichette: , , , , , , , , ,
Miei bellissimi lettori buongiorno e buon mercoledì! Come state? Siete ancora in vacanza? Io a poco a poco sto riprendendo il solito tram tram, ieri in particolare è stata la giornata cruciale perché ho aggiornato il cv e ho ricominciato a mandarlo in giro... insomma non proprio una giornata felice.
Comunque, vi siete accorti che Newton ha quasi tutti i suoi cartacei al 25% di sconto? Io ho tutte le intenzioni di approfittarne soprattutto grazie al regalo di Natale della mia dolce Ely ❤

Essendo mercoledì torniamo alla carica con il nostro consueto appuntamento di metà settimana del W... W... W... Wednesday - rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.



lunedì 2 gennaio 2017

Demolition Book Derby #04 Recensione: Flower di Shea Olsen e Elizabeth Craft

Etichette: , , , , , , , ,
Buongiorno inkers e bentrovati in questo nuovo anno che è il 2017! Come state? Avete passato delle buone feste?
Le mie sono andate decisamente bene, ma al contrario di molte mie colleghe che hanno fatto il recap 2016 e i buoni propositi per questo 2017 negli ultimi sette giorni, io esco un po' dalle righe e vi farò un bel post il 7 per parlarvi delle feste (questo perché il 6 noi festeggiamo la Befana e quindi altri pacchetti sono in arrivo) e dell'anno nuovo parleremo il 14 quando questo mio angolino compirà un anno. Sono emozionatissima!

Per inaugurare l'anno nuovo ho deciso di tentare un gesto scaramantico: partire con una recensione decisamente non positiva, nella speranza che i libri a venire siano splendidi ❤ Ed è per questo che la recensione di oggi porta il nome della Demolition Book Derby, rubrica che condivido con il Walk in Wonderland in cui vi parlo dei libri da cui tenersi alla larga. Il libro di cui vi parlo è "Flower" di Shea Olsen e Elizabeth Craft che esce oggi per Newton Compton.


FLOWER
Shea Olsen e Elizabeth Craft

⭐⭐

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 9,90€ Ebook 4,99€
Pagine: 288
Serie: Autoconclusivo
Genere: Young Adult, Romance

Trama: Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l’ammissione alla prestigiosa università di Stanford. È molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell’amore. Una sera, all’ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più… E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate… Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro quei bellissimi occhi malinconici?


Ho su Facebook una chat del 27 Dicembre con Alessia del Walk in cui le dicevo di aver appena iniziato Flower e che al secondo capitolo non sembrava male. E niente, Ale lo sa perché Lilì gliene ha parlato prima di me, ma ciò che c'è di bello in questo libro è tutto lì. Tutto ridotto a quei due capitoli iniziali.
Ho letto la recensione di Lilì (qua la sua) e vi assicuro che è stata fin troppo buona.
Ma raccontiamo un po' di cronache di questo libro...

Prima di Natale, Newton decide di fare un ultimo dono a noi collaboratrici e io - che di solito ricevo due giorni dopo la spedizione i loro pacchi - mi sono ritrovata circondata su Facebook di foto del nuovo libro della casa editrice. Ero in fibrillazione perché tra la copertina e la trama non vedevo l'ora di aver per le mani questa creatura. Dopo un corriere disperso, un avviso comparso dal nulla e un salvataggio in extremis, finalmente il pacco era in salvo tra le mie zampe.