venerdì 8 settembre 2017

Review Tour | Logan di Veronica Scalmazzi

Etichette: , , , , , ,

Recensione 


Buongiorno Inkers, come state? Felici che sia venerdì? Io oggi sono a casa dal lavoro perché ieri ho lavorato mezza giornata da casa e quindi ho già fatto le ore per questa settimana.
Ma oggi non siamo qui a parlare di me. No, oggi parliamo di un M/M che esce oggi per la penna di Veronica Scalmazzi: Logan!




LOGAN
Veronica Scalmazzi

⭐⭐⭐

Editore: Autopubblicato
Prezzo: Cartaceo --,--€ | Ebook 1,99€
Pagine: 260
Serie: Destini Incrociati #2
Genere: M/M, Romance

Trama: Sono Logan Collins e sono sempre stato alle regole, ho vissuto la mia intera esistenza indossando una maschera. Mai mostrarsi, mai cedere alla voglia di essere me stesso, ma poi è arrivato lui e tutto è cambiato. 
Jay Carter ha sconvolto il mio lato nascosto, mi ha sfidato e ha preso a pugni le mie bugie. 
Ho lottato, giuro. Ma era un match già perso in partenza. 
Lui era la parte nascosta di me. La mia sfida più grande. 
E adesso siamo fuoco che divampa fra segreti e demoni del passato.
L'incontro è iniziato, la sfida aperta.


Non avevo mai letto niente di Veronica, ma quando Gaia di M/M e Dintorni mi ha invitata a partecipare al Review Tour mostrandomi la trama, non ho saputo resistere.
Sì è vero, fa parte di una serie, ma è anche vero che è autoconclusivo, perciò si può leggere da sé senza drammi.

La storia di Logan e Jay è una storia di passione pura e semplice. Non ci sono fronzoli da corteggiamento, qui è tutto fuoco e adrenalina che si scontrano con l'impulsività e la rabbia dettate dalle incomprensioni.
L'inizio della storia tra i nostri due protagonisti non è certo dei più semplici, Logan deve prima di tutto fare i conti con la sua omosessualità, accettarsi per quello che è per riuscire a lasciarsi andare.
Dall'altra parte abbiamo Jay che, al contrario di Logan, è perfettamente consapevole di chi è e cosa vuole.

La verità è che tutto questo non è solo sesso, è molto di più.
Sono io che rischio di soccombere, di perdere l'incontro più importante della mia vita. Quello contro me stesso.

Il doppio pov sicuramente aiuta a capire meglio questi personaggi, a scoprire cosa si cela nelle ombre del periodo che hanno trascorso separati, ma ammetto che per i miei gusti tutto è stato troppo veloce e soprattutto, troppo facile.
Come vi dicevo all'inizio, la storia di Logan e Jay è pura passione di conseguenza le numerose scene di sesso tra i due mi sono risultate eccessive nell'insieme. Certo, quando il Destino vuole che due persone stiano insieme non c'è Santo che tenga, però avrei sicuramente preferito un lasso temporale degli eventi un po' più ampio.
È stato come leggere i libri della Hoover, ecco. Fuoco, fiamme, personaggi bellissimi, stile da dieci e lode, ma con un contesto lasciato un po' troppo a se stesso.

Lo stile dell'autrice è fluido e ammetto che Veronica è stata brava a creare situazioni di angst vere e proprie. Ha creato dei personaggi con un background definito che non si mescolano alla massa e non è una cosa da poco in un genere come questo.

Se cercate un libro decisamente piccante che vi scaldi con l'arrivo dell'autunno, "Logan" è decisamente il libro che fa per voi.

Estratto

«Guardami, Logan» mi ordina con voce roca ma decisa.
 Ogni giorno la mia vita è una continua lotta, ogni giorno un ring vive dei miei colpi, delle mie sfide, della mia forza dirompente, del mio coraggio. Ma non oggi. Non in questo momento.
 Adesso il combattente che c'è in me si sta comportando come il codardo numero uno al mondo, si nasconde dietro quella cazzo di maschera che non ho il coraggio di togliere.
 «Vattene» ribatto senza far trapelare alcuna emozione, alzandomi ed evitando il suo sguardo. Come se tutto questo fosse sbagliato, ripugnante.
 Nonostante non lo stia guardando, sento i suoi occhi neri bucarmi la schiena, li sento addosso come un affamato in astinenza di cibo da mesi. Mi divorano, mi annientano.
 «Continua pure a nasconderti e a scappare» afferma all'improvviso con tono tagliente.
 Alzo la testa di scatto, i nostri sguardi si scontrano come due pugili all'ultimo round.
 [...]
 Si avventa sulla mia bocca con brutalità, agguantando le mie labbra tra le sue.
 La nostra sfida è ufficialmente aperta e la passione scoppia nuovamente come una mina inesplosa.
 Ricambio il suo bacio con tutto il desiderio che mi sta lacerando e con la verità delle sue parole che mi trafigge il cervello e il petto.
 Torniamo a saziarci l'uno dell'altro fra le lenzuola che ancora odorano di sesso. Senza freni e inibizioni prendo il comando di questo gioco crudele che non so come controllare ed esco allo scoperto.
 Quello che sono diventa visibile a ogni affondo, è il mio cazzo che sprofonda con forza ed eccitazione nella sua carne, sono le mie mani che scendono sui suoi muscoli senza esitazione. I nostri corpi che si incendiano senza riuscire a placarne il bisogno.
 La verità è che tutto questo non è solo sesso, è molto di più.
 Sono io che rischio di soccombere, di perdere l'incontro più importante della mia vita. Quello contro me stesso.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Su, su, lettori ditemi!
Conoscevate già Veronica?
Avete mai letto qualcosa di suo?
Che ve ne pare di questo nuovo libro?


4 commenti:

  1. Sembra interessante questo libro qui... anche se la tua recensione mi frena un pochino... diciamo che al momento mi dedico ad altro.
    Sono entrata in un tunnel di M/M con contesto musicale e li adoro, ora non so più come uscirne!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il miglior M/M che ho letto. Per te ho altri consigli, lo sai!

      Elimina
  2. Ehi Ink, lo sai già che, almeno per il momento, non fa per me questo libro però con la tua recensione sono riuscita ad inquadrarlo perfettamente ❤️ In futuro? maybe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi buttarti sugli M/M dimmelo che ti consiglio quello giusto!

      Elimina