sabato 18 marzo 2017

Recensione: La Bella e la Bestia il film 2017

Etichette: , , , ,


Movie Review


Buongiorno e buon sabato Inkers, come state in questo primo giorno del weekend? Io è da sta mattina alle dieci che lavoro a questo post e sono entusiasta!
Ieri sera il man ed io siamo andati a vedere il nuovo film de "La Bella e la Bestia" ad opera della Walt Disney e che posso dirvi se non che tornerei di corsa al cinema?
Ma in realtà di cose da dire ne ho veramente tante e quindi continuate a leggere per saperne di più! Ah, e state tranquilli, come sempre niente spoiler in bella vista qui, ma non linciatemi se darò per scontato che abbiate visto il cartone.


LA BELLA E LA BESTIA
Beuaty and the Beast

⭐⭐⭐⭐⭐

Regia: Bill Condon
Cast: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Ian McKellen, Audra McDonald, Stanley Tucci, Gugu Mbatha-Raw, Hattie Morahan, Adrian Schiller, Nathan Mack, Henry Garrett
Musiche: Alan Menken
Durata: 02:09
Anno: 2017
Genere: Musical, Fantastico

Trama: La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell'indimenticabile classico d'animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l'anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.


Era il 1991 quando il cartone de "La Bella e la Bestia" usciva al cinema per la prima volta. Non posso certo dire di essere corsa in sala perché essendo nata in quell'anno... beh capitemi. Però nascere nel 1991 deve, per forza, in qualche modo aver influenzato la me bambina che ha consumato videocassette, bambole e libri sul tema del lungometraggio Disney. Non so cosa fosse, se il carisma di Belle, il fatto che in fondo anche la me bambina non ha mai creduto che la Bestia fosse davvero cattiva o se semplicemente la voce del iniziale del narratore avesse una sorta di potere ipnotico, sta di fatto che io sono in simbiosi con questa fiaba (e ho schiere di persone a confermarlo) quindi è probabile che il mio parere su questo film sia anche un po' di parte visto il profondo amore per la fiaba protagonista, ma voi mi perdonerete vero?

Il film del 2017 è semplicemente la versione in carne e ossa di quello animato del 1991 e al contempo è un film completamente diverso, ma in senso buono, sia chiaro.
La prima cosa che fin dalla primissima scena è chiara è che questo è un musical, non un semplice film con qualche canzone, è proprio come se fosse una rappresentazione teatrale, ma sul grande schermo, con una sovrabbondanza di canzoni; perciò se non siete amanti del genere "una canzone sì e una canzone pure" al posto dei dialoghi, statevene a casa, guardatelo in streaming piuttosto, e risparmiate a voi i soldi del biglietto e a noi critiche prive di fondamenta.

Superata questa premessa parliamo del film. Parliamo di questo piccolo capolavoro in cui scenografie, musiche e costumi si susseguono in una celebrazione continua della magia che solo la Disney può darci e della rievocazione di un'epoca, tanto particolare e affascinate quanto assurda, che era il Settecento francese.
Primo parere puramente personale è che, secondo me, per quanto magistralmente utilizzata, hanno esagerato con la CGI (la computer grafica, per intenderci). Inevitabile nella creazione della Bestia - che però in alcuni casi sembrava un po' un peluche - sugli sfondi mi ha lasciata un po' meh perché, volendo andare a vedere il dettaglio, era troppo evidente. Però oh, nessuno è perfetto e comunque io l'ho notato solo perché sono andata a cercare il pelo nell'uovo.
Le musiche di Alan Menken del cartone originale si sovrappongono a nuove melodie creando qualcosa di nuovo, con un retrogusto di nostalgia che però si distingue perfettamente dalla versione del cartone. Non c'è stato un riciclaggio completo, hanno rimodernato il tutto al punto che sai che è la musica de "La bella e la bestia", ma sei anche in grado di distinguere - solo ascoltando - se si tratti del film o del cartone.
I costumi sono molto, molto, molto accurati per l'epoca e certo, a chi è abituato a vedere il cartone le parrucche bianche, il trucco esagerato, i merletti e i fronzoli potrebbero sembrare esagerati, ma vi assicuro che sono assolutamente perfetti.
E il vestito del ballo! Io vi sfido a guardare tutta la scena senza rimanere completamente ipnotizzati dallo svolazzare di quel vestito. Non so se sia un grandissimo merito di sartoria o della CGI, ma lo hanno fatto muovere quasi come nel cartone! E io... boh, occhi a cuoricino a go go proprio.

La Belle di Emma Watson è molto simile alla Belle del cartone, ma non è uguale. Questa è una Belle più moderna e meno irriverente (alcune battute iniziali del cartone mi sono proprio mancate), ma è a modo suo speciale per come entra in contatto con la Bestia.
Riguardo alla Bestia niente da ridire, se non che per il doppiaggio italiano secondo me hanno scelto una voce troppo dolce. Scelta probabilmente dovuta al grande pubblico di bambini che riempiranno le sale, però diciamo che non era molto "bestiale".
Altra cosa legata al doppiaggio che però questa volta ho apprezzato tantissimo è stata che hanno cercato di mantenere i testi delle canzoni quanto più possibile simili alla versione del cartone, cosa che da quello che ho capito nella versione inglese invece è stata un po' persa per strada. Certo, i testi non sono uguali in tutto e per tutto, ma dal mio punto di vista va bene così perché, come dicevo prima, riesce a creare qualcosa di nuovo senza perdere la tradizione del cartone.

Sia io che il man, però, siamo d'accordo di non essere particolarmente entusiasti di Gaston. Okay, io ero partita di parte perché diciamocelo: Luke Evans è Luke Evans, ma per tutta la prima metà del film la figura di Gaston viene un po' ridicolizzata. Non ha a che fare con la sua interpretazione, ma proprio con il modo in cui è stato pensato. È simpatico, o almeno ci prova, ma è frivolo e noi piaceva di più la versione "pancia in dentro, petto in fuori" per quando questa versione live action sia, di nuovo, molto più coerente con l'epoca. C'è da dire, comunque, che si riprende alla grande nella seconda parte e in quella finale. Doppio pollice in su per LeTont invece che in questa nuova veste riesce a ritagliarsi un suo spazio ottenendo un ruolo più importante rispetto al valletto leccapiedi. Qua ha una coscienza - sebbene non vada sempre nella direzione giusta - e la questione della su sessualità, per quanto qualcuno possa storcere il naso, è trattata con abilità, senza essere enfatizzata o discriminata, ma amalgamandosi perfettamente con il contesto settecentesco (e per chi non lo sa, l'omosessualità nel Settecento non era una cosa strana, sebbene non ben vista).
Ma la scena più bella di tutte è la battaglia abitanti del castello contro abitanti del villaggio! Certo, quel baule mi manca, ma è bellissima e lo è allo stesso modo lo scontro fra Gaston e la Bestia.

Ho molto, molto, molto apprezzato la scelta di darci un background dei personaggi: guardando il cartone non vi siete mai chiesti come e perché Belle e suo padre finiscono in quel villaggio? Non vi siete mai chiesti che fine abbia fatto la madre di Belle? O perché il principe, prima di venir maledetto, fosse così dannatamente cattivo? Beh, in questo film avrete tutte le risposte e penso che sia un modo intelligente di giocarsi la carta del live action perché sono andati a riempire tutti i buchi di trama che aveva il cartone.
Ad esempio, io mi sono sempre chiesta perché nel cartone il principe continui a crescere fino a compiere ventun'anni, mentre gli altri abitanti del castello restassero imprigionati nella loro forma pre maledizione e perché al villaggio nessuno sapesse dell'esistenza del castello. Ecco, anche queste cose nel film vengono rielaborate con furbizia dando un nuovo sapore alla storia.


Alla fine della proiezione io ero in brodo di giuggiole e il man con me. Il film ci è piaciuto tantissimo e credo che l'aver evitato di spulciare in giro in cerca di immagini e informazioni ci abbia permesso di godercelo completamente, quasi fosse qualcosa di nuovo che vedevamo per la prima volta.
Adatto a grandi e piccini secondo me la Disney ha fatto un gran bel lavoro con questo live action e io, che ho dipinto personalmente sulla parete del mio letto la rosa incantata - giusto per farvi capire l'ossessione per il cartone -, lo consiglio senza remore perché è pura magia.


🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹

E orsù ditemi lettori: voi lo andrete avere questo film?
O magari lo avete già visto?
Che impressione vi ha fatto?


18 commenti:

  1. Jessica la tua recensione e' come sempre dovizia di particolari, particolari che spronano il lettore, anche il piu' reticente, ad andare a vedere questo film. Grazie

    RispondiElimina
  2. Io devo andarlo a vedere con i miei fratellini e i cuginetti!! So già che sarà fantastico. Adoro anche il fatto che hanno colmato tutte le lacune che c'erano nel cartone, anche io mi sono sempre posta le tue stesse domande.

    RispondiElimina
  3. Che bella recensione Jessica. Mi hai fatto venire voglia di andare a vederlo, perchè credo che questo sia uno dei più belli cartoni Disney e mi fa piacere ti sia piaciuto tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conta che a me è piaciucchiato anche quello che hanno fatto qualche anno fa, sono proprio un caso a parte xD

      Elimina
  4. Sono andata a vederlo ieri e non appena è cominciato ho sentito l'emozione serrarmi la gola! E' una sensazione che è scemata via via, ma non perché non mi sia piaciuto, probabilmente è perché ho avuto una settimana orribile e non sono riuscita a godermelo. Tuttavia non appena uscita dalla sala sarei tornata dentro a vedere lo spettacolo successivo.
    Sono curiosa di vederlo in inglese, anche a me il doppiaggio della Bestia non è piaciuto... la voce era bella, ma non bestiale come dicevi tu!
    In compenso mi è piaciuto molto come hanno costruito il rapporto tra i due, il momento nel giardino (quando poi lui le dice "che ne diresti di fuggire?" per intenderci) l'ho molto apprezzato.
    E niente, mi stanno venendo gli occhi a cuoricino, quindi la mia era solo un'indifferenza apparente!
    A me invece Gaston, forse proprio per la verosimiglianza, è piaciuto di più in questa versione, l'ho trovato meno "zotico" ecco. E che dire di LeTont, un personaggio veramente ben fatto e caratterizzato molto bene! Come dicevi tu l'omosessualità sono riusciti a inserirla bene e non "disturba" affatto, non sembra un elemento buttato lì giusto per dare il contentino e testimoniare la mentalità aperta del regista.

    Un'ultima cosa: a me gli effetti speciali non sono dispiaciuti. Sono una che non li ama molto, soprattutto quando sono esagerati, mi danno fastidio. Qui, nonostante ce ne siano molti, non mi hanno turbata, ma forse non ho prestato troppa attenzione.

    Complimenti per il post, non avrei saputo dire meglio! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente mi sono spiegata male, intendevo che la CGI è poco curata e quindi esageratamente evidente xD

      Elimina
  5. Non vedo l'ora di andarlo a vedere martedì!!!

    RispondiElimina
  6. Non vedevo l'ora di leggere cosa ne pensassi tu! Io l'ho visto il giorno in cui è uscito(avevo prenotato il biglietto per paura di non trovarlo xD) e avevo gli occhi a cuoricino! L'ho completamente adorato e la scena del ballo è stata meravigliosa! Volevo quell'abito xD Adoro il cartone animato, l'ho visto tantissime volte e leggo ogni libro che riprende la storia, questo film per me è il migliore in assoluto. Alcune versioni cambiano troppo, questa è rimasta fedele. Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda, io li avevo nel portafoglio dal giorno stesso in cui hanno aperto le prevendite xD Ci siamo andati il 17 anziché il 16 solo perché abbiamo scelto il secondo spettacolo e il man venerdì mattina lavorava xD

      Elimina
  7. Belle è da sempre la mia preferita. Conosco tutte le canzoni a memoria. La Bella e la Bestia l'avrò visto un milione di volte... che non vado? Sicuramente settimana prossima e non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  8. L'ho visto proprio ieri sera e l'ho adorato alla follia *-*
    L'unica cosa che non mi ha fatta impazzire è stata la nuova traduzione delle canzoni rispetto al cartone animato, dato che da quel che ho capito in lingua originale sono rimaste uguali :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui hanno dovuto adattare il labiale, anche se penso che nessuno ci avrebbe dato peso pur di avere quelle originali xD

      Elimina
  9. Sono curiosa di vederlo anch'io!
    Sarà sicuramente tra le mie prossime visioni al cinema! ;)

    RispondiElimina