lunedì 31 ottobre 2016

BlogTour: "È   solo una storia d'amore" di Anna Premoli 1° Tappa - Incipit + Estratti

Etichette: , , ,

Ben ritrovati lettori, siete a pranzo? Ditemi, vi è piaciuta la recensione di questa mattina? Beh, spero proprio di sì, ma in caso Halloween non sia la vostra festa preferita e il fantasy non il vostro genere, ho la soluzione adatta a voi!
Come sarebbe a dire "cosa?"? Ma ovviamente il BlogTour dedicato al nuovo libro di Anna Premoli "È solo una storia d'amore" a cui ho l'onore di dare il via!
In questa tappa di avvio del tour vi darò un assaggio di quello che dovete aspettarvi da questo romanzo dalle tinte rosa... e blu! Tranquilli, capirete quando leggerete il libro!


È SOLO UNA STORIA D'AMORE
Anna Premoli


Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 9,90€ Ebook 4,99€
Pagine: 320
Serie: Autoconclusivo

Trama: Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?



Recensione: Shadow Magic di Joshua Khan

Etichette: , , , , ,
Buon lunedì inkers e buon inizio settimana! Quanti di voi oggi sono a casa per il ponte? So per certo che la mia amica Ely questa mattina lavorava poverina, però è stato simpatico vedere da me la nebbia talmente fitta da non vedere il palazzo di fronte, mentre da lei c'era il sole che splendeva in un cielo terso da nubi. Sembravamo ai poli opposti del mondo xD

Ma lettori miei, oggi è il 31 Ottobre! E cosa vuol dire questa data? Ma Halloween ovviamente!
A voi piace questa festività importata? Personalmente ammetto che mi piace molto l'atmosfera e anche il significato originale della festività, ma non sono avvezza alla pratica moderna di Halloween. Quando ero bambina ho fatto un paio di volte "dolcetto o scherzetto" qui nel quartiere, ma la cosa non è durata molto. Che ci volete fare, ero una bambina noiosa e non è che ora sia molto diversa, ma ho sicuramente un modo diverso di celebrare la cosa! Come? Ma ovviamente con una lettura - e una recensione - a tema ovviamente!
Che squillino le trombe inkers perché il modo migliore per celebrare Halloween è fare una gita a Castel Cupo leggendo "Shadow Magic" di Joshua Khan, edito da De Agostini!


SHADOW MAGIC
Joshua Khan


Editore: De Agostini
Prezzo: Rigido 14,90€ Ebook 6,99€
Pagine: 416
Serie: Shadow Magic #01

Trama: Sed sodales massa eget justo molestie ornare. Fusce viverra vitae ipsum quis tincidunt. Praesent placerat neque sed elit vestibulum dapibus. Vestibulum et urna sem. Nullam a sagittis felis. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Vivamus id congue orci, id viverra velit. Nunc eget ante vitae odio fermentum egestas. Mauris ac accumsan massa. Quisque tincidunt porta ex, at finibus massa tempor quis. Donec felis odio, dignissim ut justo ut, dapibus efficitur nulla. Donec eu eros augue. Nulla egestas rhoncus risus, vitae luctus diam maximus vel. Sed nec orci fringilla mauris placerat vulputate et nec mauris. Vivamus egestas urna vel arcu mollis viverra mattis sit amet ipsum. 

Recensione

Sapete, ci sono delle volte in cui le frasi dei trafiletti "Di questo libro hanno detto..." sono fuorvianti. In alcuni casi vanno prese con le pinze, in altri ancora - invece - bisogna abbandonarcisi completamente. Ed è questo il caso di Shadow Magic perché Rick Riordan ha ragione: questo libro ha lo stesso potenziale di Harry Potter!

Ora, è ovvio che Shadow Magic non è Harry Potter, ma non ha niente da invidiargli perché è costruito su personaggi solidi e definiti che, grazie anche alle magnifiche illustrazioni, prendono letteralmente vita dalla pagina.


domenica 30 ottobre 2016

This Week I Like... #17 dal 31 Ottobre al 6 Novembre

Etichette: , , , , , , , , , ,
Ultima domenica di Ottobre lettori, come la state passando? Qui, dopo una nebbia mattutina che per me segna l'effettivo arrivo dell'autunno, brilla un bel sole non molto caldo e infatti mi sono avvolta nel mio maglioncino morbidoso. Mi sento proprio abbracciata xD

Anche questa settimana le uscite succose non mancano e diciamo che mi ritengo fortunata che le due che più aspettavo le ho già lette xD Chissà che riesca a recuperare qualcuno dei libri arretrati xD
Ma non perdiamo tempo in chiacchiere! Nella settimana dal 31 Ottobre al 6 Novembre ecco i titoli e gli autori da non perdere: "Rebel, il tradimento" di Alwyn Hamilton, "Love, Fidati di Me" di L.A. Casey, "La sottile linea dell'amore" di Monica Murphy, "Driven, Vinti dall'amore" di K. Bromberg, "È solo una storia d'amore" di Anna Premoli e "Il sentiero del bosco incantato" di Rosamund Hodge.



sabato 29 ottobre 2016

Vita da Blogger #02 Ostentazione

Etichette: ,
Cari lettori buon sabato! Come state? Qui splende il sole e per una volta posso dire di esserne felice. Dopo il post di ieri - di cui vi ringrazio tantissimo per i bellissimi commenti, finirò presto di rispondere a tutti - avevo bisogno di ritrovare un po' di gioia indiscussa così, ho deciso di dare un nuovo tocco alla vecchia rubrica Miscellaneous che da oggi cambia nome e diventa Vita da Blogger. L'idea me l'ha data ieri sera Susy dicendomi che pensava si trattasse di una nuova rubrica xD
Sinceramente non vi so dire se altri blog abbiano rubriche con questo nome, ma sono piuttosto convinta che sia così ( xD ) quindi se qualcuno desidera reclamarne paternità o maternità si faccia avanti.

Oggi, siccome il sabato il corriere non consegna e la Feltrinelli non mi ha ancora confermato l'arrivo dei miei libri, ho pensato di fare un po' di ostentazione u.u
Dall'ultimo Miscellaneous #06 del 20 Agosto sono passati più di due mesi, e ragazzi quante cose sono successe e quante cose sono cambiate!
Come blogger, sicuramente, le cose più belle sono le nuove amicizie e le collaborazioni con le case editrici. Ebbene sì, da Agosto ho consolidato la collaborazione con Fazi Editore/LainYA, a Settembre è stata la volta di Newton Compton, mentre Ottobre è stato la ciliegina sulla torta con Garzanti, Piemme e Corbaccio. Insomma, ho fatto il pienone.



venerdì 28 ottobre 2016

Vita da Blogger #01

Etichette:
Cari lettori, so che oggi avrei dovuto portarvi la tessera per il Domino Letterario, ma proprio non potevo evitare di dare la precedenza a questo post.
Questo vuole essere un post di denuncia e di reclamo di diritti che dovrebbero essere rispettati perché io sono una persona, non una macchina. Io, come tutti, non trovo le cose già pronte - magari lavoro gratis (per gentilezza o piacere personale), ma non permetto a nessuno di abusare di me, della mia passione e del mio lavoro.

Vedete, quando ho aperto il blog non sapevo in cosa stavo andando a infilarmi, non ero a conoscenza delle battaglie nascoste che ogni giorno chi ha la mia stessa passione deve combattere.
Io ho iniziato con niente se non questa passione e proprio grazie ad essa ho conosciuto persone straordinarie.
La prima fra tutti è stata Lilì del Walk in Wonderland. Ho conosciuto Lilì in un gruppo di lettrici e, quando ho annunciato che avevo aperto un blog, si è fatta in quattro per aiutarmi: mi ha consigliato a quali case editrici avvicinarmi per prime, mi ha aiutato ad entrare in altri gruppi in cui ho conosciuto altre blogger da cui ogni giorno imparo qualcosa, mi ha coinvolta nel mio primo blogtour e mi ha fatto da allarme quando mi perdevo qualche notizia. Insomma, mi ha praticamente insegnato a camminare in questo oceano in cui i pesci piccoli e appena nati come me vengono velocemente e facilmente mangiati da quelli più grandi se non imparano a correre.

Dopo di lei ne sono venute altre, tipo Alessia (sempre del WiW, che sto conoscendo ora pian piano), Virginia, Ophelie, Seli, le varie Jessica e tante altre, ma - come sapete bene tutti se mi seguite da un po' - quella che ha spiccato più di tutte è stata Ely de Il Regno dei Libri. Con la sua dolcezza e la sua gioia contagiosa è riuscita sempre a strapparmi un sorriso e fra noi è subito scattato qualcosa così, anche se non ero (e non sono!) grafica di professione, quando ho visto che era in difficoltà non ho potuto proprio fare a meno di offrirmi per aiutarla a sistemare un pochino il suo spazio. Il resto, come si dice, è storia, ma in realtà è anche qua che iniziano i problemi. No, non con Ely - lei è sempre fantastica.

Come forse saprete, da circa un mese mi sono messa a rispolverare la mia conoscenza di html e css che avevo più o meno imparato - da autodidatta - quando frequentavo i forum. Mi sono messa lì, con impegno e dedizione e poco per volta, aiutandomi con Google, sono arrivata a riuscire a gestire in completa autonomia il codice di blogger. In tutto ciò, però, come potete vedere nella sezione Credits di tutti i miei template, non mi sono mai permessa di chiamare mio qualcosa che non lo era: ogni codice e immagine che ho usato sono sempre stati creditati.

Quindi mi chiedo: perché questo non avviene con il mio lavoro?

Qualche settimana fa Lilì è venuta a chiedermi aiuto per sistemare la sua grafica in seguito ad un inaspettato problema. In tutta sincerità non ho indagato sulla questione: lei è mia amica e io non ci ho pensato due volte a dirle di sì.
A lavoro terminato però, dopo qualche giorno, mi sono accorta che alcuni elementi che avevo utilizzato nella costruzione del suo blog sono apparsi quasi identici in un altro. All'inizio non ci ho dato peso, ma poi - dopo che Ely mi ha chiesto il restyling del RdL - elementi che io uso abitualmente (roba che davvero, se guardate uno qualunque dei template che ho realizzato si vede la mia impronta ovunque) come il gadget delle recensioni a scorrimento manuale sono apparsi sempre più di frequente su quest'altro blog.
Non contenta di ciò, ho contattato una delle ragazze che collaborano al blog in questione affrontando l'argomento: lei mi ha assicurato che non c'era nessuna copia in corso, che era un caso, ma io mi chiedo quanto possa essere effettivamente casuale visto che (parlando esplicitamente del codice delle recensioni a scorrimento manuale) prima che io lo facessi così nel mio blog, nei miei template e nel blog di Ely, nessuno ce lo aveva fatto in quella maniera?
Convinta che però la cosa sarebbe stata chiarita internamente tra loro, non ho approfondito perché comunque questa ragazza la conosco e speravo che facesse capire la questione alla sua collega che si occupa della grafica.
E sapete cosa? Ho fatto male.
Ho fatto male perché ad oggi 27/10/2016 (sì, il post l'ho scritto ieri) il blog di questo gruppo sta, a poco a poco, diventando un emulazione del mio. Praticamente gli manca solo di scegliere le due colonne anziché tre e poi potranno mettere il loro nome sui miei template! I titoli dei loro gadget hanno i bordi stondati, ma non tutti solo il bordo superiore e quello inferiore, anche il loro container ha un bel bordo solido, c'è una bella doppia riga sotto i titoli dei loro post, la data allineata a destra, le citazioni sono stante inboxate e il post-footer (il box infondo ai post con il numero dei commenti) ha ottenuto anche lui la sua personalizzazione. Ah giusto, non dimentichiamo la lista delle pagine in cima al blog: ovviamente anche la loro è inboxata con un bel border-radius (che per chi non lo sa è il codice per fare gli angoli tondi ai box).

Ora, io non posso gridare al plagio perché i codici html e css sono alla portata di tutti e sì, anche io so usare il tasto destro e visualizzare la sorgente pagina, o ispezionare gli elementi per capire come qualcuno ha fatto qualcosa, ma poi ho la decenza di farlo mio. Di metterci la mia personalità. Di studiarlo e capire cosa fa cosa e perché. E soprattutto: di citare le mie fonti.
Sui miei blog di prova che utilizzo per mostrare i template ho bloccato la funzione del tasto destro, ma non è una cosa che posso fare nel mio blog o in quelli che mi viene chiesto di sistemare solo perché c'è gente non corretta.

Questo è solo un post di denuncia, di sfogo e soprattutto di sdegno perché io ho studiato Fashion Design, la grafica fa parte del mio mondo anche se non ne ho fatto il mio lavoro, e mi sono stati insegnati sia il rispetto per le persone sia il rispetto per il loro lavoro.
Spesso e volentieri faccio lavori di grafica gratuitamente, senza chiedere niente in cambio, nemmeno i credits, eppure non mi pare un così grande sforzo chiedere se mi possa dare fastidio che qualcosa di mio venga replicato.
Una volta una ragazza mi ha chiesto il codice dei box info che uso nelle recensioni, ma io mi sono rifiutata di darglielo - con gentilezza - perché ogni box io lo personalizzo anche se la struttura resta grossomodo la stessa, quindi non me la sono sentita di cedere un pezzo di me così a cuor leggero. Certo, è stato un atto egoistico, ma lei ha rispettato la mia decisione senza cliccare il tasto destro e copiare comunque quello che voleva.

Spero che questo messaggio arrivi a queste blogger di cui non ho fatto il nome e che prendano provvedimenti al riguardo, perché la prossima volta non sarò così rispettosa.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Se siete arrivati in fondo a questo tema non posso far altro che dirvi grazie.
Grazie, davvero.
Se poi siate o meno d'accordo con me non lo so, ma mi piacerebbe saperlo, quindi questa volta - anche se non è mia abitudine farlo - lo chiedo direttamente: fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qua sotto.


giovedì 27 ottobre 2016

Recensione: "Oblivion 3 Opal attraverso gli occhi di Daemon" di Jennifer L. Armetrout

Etichette: , , , ,
Buon pomeriggio inkers, come procede il vostro giovedì? Io sono sempre più convinta di star combattendo contro il mio destino perché non è umanamente possibile che ogni giorno io abbia dei piani che vengono demoliti ogni singola volta. Prendiamo questa mattina, quando avrei dovuto sedermi al pc, scrivere questa recensione e poi consegnare due disegni e invece non ho combinato assolutamente nulla perché il deceduto telefono di papà ha avuto bisogno di essere sostituito e quindi vai a Mediaworld, compra il telefono, vai alla Vodafone a farti cambiare la sim, torna a casa, configura il telefono, cucina, mangia, lava e ora ho i minuti contati perché poi devo andare a lezione *sospiro*.
Comunque, ieri ho visto Doctor Strange e ragazzi mi è piaciuto tantissimo! Non vi dirò nulla, ma io amo gli anti eroi e Strange è proprio un eroe di questo tipo!
Ma vabbè, noi siamo qua per i libri! Questa recensione doveva arrivare martedì, ma col blogtour in corso non mi è stato possibile pubblicarla, ieri poi c'era il WWW e ho avuto anche una giornata di fuoco, quindi ecco a voi la recensione di "Oblivion III Opal attraverso gli occhi di Daemon" di Jennifer L. Armetrout edito da Giunti.


OBLIVION III OPAL ATTRAVERSO GLI OCCHI DI DAEMON
Jennifer L. Armentrout


Editore: Giunti
Prezzo: Rigido 12,00€ Ebook 6,99€
Pagine: 256
Serie: Lux #03,5

Trama: Insieme possono sfidare l'impossibile, ma il potere del loro amore riuscirà a salvarli? L'alieno più sexy mai sceso sulla Terra questa volta deve combattere contro qualcosa di molto più grande di lui per proteggere la sua famiglia da un pericolo più che reale. Ma Daemon non è solo, lui e Katy sono diventati inscindibili e questo significa che dovrà soprattutto proteggere la sua amata. Trame oscure ed esperimenti segreti coinvolgono il Dipartimento della Difesa e un'organizzazione spietata, Dedalo, che ha imprigionato Dawson per anni e continua a tenere rinchiuso qualcuno che gli sta particolarmente a cuore. Per annientare l'organizzazione e salvare gli ibridi, bisogna allearsi con coloro che un tempo erano nemici. In gioco ci sono le loro vite, soprattutto quella di Katy. E' necessario tornare nell'oscurità per rivedere la luce e salvare due mondi da conseguenze disastrose. Il coraggio e l'amore che uniscono le coppie umano-aliene sono così potenti da sfidare questa terribile minaccia. In un susseguirsi di colpi di scena, che vissuti direttamente da Daemon acquistano una luce del tutto inedita, si conclude questa avventura di proporzioni galattiche. L'ultimo episodio di Oblivion è un personale e appassionato addio di Daemon Black, che ve lo farà amare ancora di più.

Recensione

Perché, mi chiedo. Perché i libri non sono sempre scritti dal pov maschile? Ãˆ statisticamente dimostrato che al mondo siamo più donne che uomini a leggere, soprattutto romanzi, quindi perché siamo costrette a leggere intere serie dai pov femminili? Siamo donne, lo conosciamo più che abbastanza il nostro modo di pensare, noi vogliamo sapere cosa pensano loro, gli abitanti del pianeta dal cromosoma Y - giusto per restare in tema di Alieni.


mercoledì 26 ottobre 2016

W...W...W... Wednesdays #09

Etichette: , , , , , , , , , ,
Buon pomeriggio inkers, come state? Io sono molto felice perché oggi passo la giornata col man, cucineremo insieme pollo con le mandorle e dopo cena andremo a vedere Dr. Strange! Ma prima ho voluto completare la mia lettura in corso per portavi un WWW non troppo scarno.

Ebbene sì: è mercoledì e quindi oggi è giorno di W... W... W... Wednesday - rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime - con il recap settimanale delle mie letture!



lunedì 24 ottobre 2016

Recensione: Opal di Jennifer L. Armentrout

Etichette: , , , , , ,
Buon inizio settimana inkers, come state? Qui è una giornata grigia, si può dire che l'autunno - forse - è finalmente arrivato in tutto il suo splendore da giornate di pioggia e copertina con buon libro, ma come sempre c'è tanto da fare. Oggi, per esempio, devo mettere a posto il journal delle recensioni che è un po' abbandonato a se stesso da qualche mese, devo finire i disegni che ho iniziato ieri, andare a lezione etc.
Questo mese il mio piano letture è andato letteralmente a monte, proprio non ce la farò a rispettare alcuni programmi che avevo fatto e mi dispiace un sacco, devo cercare di organizzare meglio gli impegni che prendo con gli altri blog u.u

-> Aggiornamento fuori onda: e poi mentre scrivo la recensione mi arriva un'email dalla Piemme che mi conferma la collaborazione! *saltella di gioia* Sono troppo euforica ragazzi! Credevo che con tutte le mazzate che ho dato ai loro libri non mi avrebbero mai risposto xD <-

Ma uno dei miei impegni sono riuscita a portarlo a termine e quindi è con grande gioia che oggi vi porto la recensione di "Opal", terzo volume della seri Lux, scritto da Jennifer L. Armentrout ed edito da Giunti.

recensione review Opal di Jennifer L. Armentrout

OPAL
Jennifer L. Armentrout


Editore: Giunti
Prezzo: Rigido 12,00€ Ebook 1,99€
Pagine: 384
Serie: Lux #03

Trama: DAEMON E KATY, KATY E DAEMON... Ostacolato da tutti, represso, negato, il legame proibito tra la timida studentessa e il misterioso alieno è ogni giorno più potente, inscindibile e rischioso. Il Dipartimento della Difesa li spia di continuo, mentre il famigerato “Dedalo”, il gruppo che studia e tortura gli ibridi, tiene ancora in pugno qualcuno che amano. Dawson, il gemello di Daemon sfuggito miracolosamente alla prigionia, non sembra più lo stesso e in mente ha un unico obiettivo: tornare in quel luogo orribile per salvare la sua amata Beth. Daemon e Katy non possono certo abbandonarlo, e per combattere “Dedalo” sono pronti a tutto, anche se questo significa fidarsi di un vecchio nemico… Riusciranno a ottenere giustizia e ad annientare le oscure minacce che incombono su di loro? Daemon e Katy non sono disposti a fermarsi, forti dell’amore impossibile che li lega e che nessuno riesce a spezzare: nemmeno se la lotta dovesse travolgere i loro mondi in maniera devastante. Uniti sono sempre più forti. E il nemico lo sa.

Recensione

Leggere la Armentrout è un po' come tornare a casa dopo un lungo viaggio, è come infilarsi un pigiamone di flanella e tenere in mano una tazza di the caldo dopo una giornata passata sotto la pioggia a congelarsi fin nelle ossa.
Se mi sento spaesata, leggere qualcosa della cara Jennifer mi fa ritrovare la giusta direzione.


domenica 23 ottobre 2016

This Week I Like... #16 dal 24 al 30 Ottobre

Etichette: , , , , , , , , , , , ,
Buongiorno e buona domenica lettori! Com'è il tempo lì da dove mi leggete? Qua è una domenica uggiosa, piovicchia e ovviamente tutto quello che vorrei fare è rintanarmi sotto le coperte a leggere Shadow Magic che mi ha già conquistata dalla prima pagina e invece sono rimasta indietro con dei disegni che mi sono stati commissionati, quindi dopo pranzo mi aspettano qualche ora di disegno ininterrotto con come sottofondo qualche puntata di Supernatural. Chissà che riesca finalmente a finire questa seconda stagione.

Ma veniamo alla nostra settimana entrante! Ah, lettori, spero che il fantasy vi piaccia perché nei prossimi sette giorni - dal 24 al 30 Ottobre - fra gli altri titoli, faremo incetta di creature soprannaturali e di magia con: "L'incantratrice" di James Maxwell, "Assassin's Creed - Last Descendants" di Matthew J. Kirby, "La spia del mare" di Virginia de Winter, "Shadowshaper - Ombre" di Daniel José Older, "Rinascita" di Sophie Jomain, "La grande fuga" di Susan Elizabeth Phillips e "Oblivion/Opal" di Jennifer L. Armentrout.



sabato 22 ottobre 2016

Twin Reviews #02 Prodigy di Marie Lu

Etichette: , , , , , ,
Buon sabato lettori, come procede il vostro weekend? Qui tutto nella norma, devo cambiare le lenzuola ai letti, i vetri in camera sono appannati perché papà si rifiuta di accendere il riscaldamento (sì, okay non fa freddo da accendere il riscaldamento, ma poi si lamenta dell'umidità) e più tardi andrò a pranzo dal man.
Essendo il 22 del mese oggi non poteva mancare il mio appuntamento mensile con Ely del Regno dei Libri (amica, se stai leggendo questo post sappi che ti voglio bene 💖) con la rubrica Twin Reviews in cui ogni mese ci confrontiamo sulla stessa lettura scelta di comune accordo. Non potete immaginare la gioia che provo ogni volta che arrivo ad un punto del libro in cui vorrei urlare e poi penso che ho Ely, proprio dall'altra parte del telefono, pronta a darmi man forte!
Con lei questo mese proseguiamo il nostro viaggio nella serie Legend (qui la mia recensione del primo, mentre qua trovate quella di Ely) di Marie Lu con Prodigy che, purtroppo, non ci ha entusiasmate come speravamo dopo l'effetto "zucchero in eccesso" che ci aveva lasciato Legend.
Ma bando alle ciance e procediamo!

Prodigy di Marie Lu

PRODIGY
Marie Lu


Editore: Piemme
Prezzo: Rigido 16,50€ Ebook 6,99€
Pagine: 300
Serie: Legend #02

Trama: "Le preoccupazioni di Day sulla mia incolumità adesso sono calzanti. Il piano sembra buono, ma qualcosa potrebbe sempre andare storto. E se invece di condurmi dall'Elector, del quale dovrei conquistarmi la fiducia prima di ucciderlo, mi sparassero nell'istante in cui mi trovano? Oppure potrebbero legarmi a testa in giù in una stanza per gli interrogatori e picchiarmi fino a farmi perdere i sensi. L'ho visto succedere un milione di volte. Potrei essere morta prima della fine della giornata, molto prima che l'Elector venga a sapere del mio ritrovamento. Ci sono un sacco di cose che potrebbero andare storte. Per questo devo concentrarmi, ripeto a me stessa. E se guardo Day negli occhi non ci riesco." Niente è quello che appare e la violenza regna sovrana: che senso ha credere ancora nell'amore? June e Day arrivano a Vegas dopo essere miracolosamente sfuggiti all'ingiustizia della Repubblica quando l'inconcepibile accade: l'Elector Primo muore e il figlio Ander prende il suo posto. Mentre la Repubblica sprofonda nel caos, i due giovani ribelli si uniscono ai Patrioti nel disperato tentativo di salvare il fratello di Day, Eden. E i Patrioti accettano, ma a una condizione: June e Day dovranno prima uccidere il nuovo Elector. Peccato che Ander non abbia niente a che vedere con il suo crudele genitore.

Recensione

Al termine della lettura di Legend ero in uno stato di totale felicità, quasi euforia: finalmente avevo trovato un distopico che, nonostante alti e bassi, mi era davvero piaciuto.
E poi c'è stato Prodigy.
Prodigy che si legge benissimo, con scorrevolezza e a cui si arriva al 90% del libro chiedendosi come sia possibile che in tutte le pagine precedenti non sia successo assolutamente nulla di davvero rilevante.


venerdì 21 ottobre 2016

Recensione: Ti odio, anzi no ti Amo di Sally Thorne

Etichette: , , , , , ,
Buon giorno Inkers! Com'è andata la vostra settimana? La mia da blogger come avete visto in questi giorni è stata parecchio piena, però anche nella vita reale sono stati sette giorni di su e giù. Ricapitolando un po'... le lezioni di teoria della patente procedono - anche troppo lentamente per i miei gusti - e l'esame, se tutto va bene, dovrei averlo a dicembre. L'insegnante è simpatico, anche se ci tratta un po' da bambini delle elementari: ha una predilezione per diminutivi e vezzeggiativi, penso che il suo modo di dire "macchinina" anziché macchina mi rimarrà impresso a vita.
Sabato 15 sono andata a vedere Inferno. Grande Tom Hanks come sempre, ma per me resta un no. Il libro non mi aveva entusiasmata nonostante i due temi - l'Inferno di Dante e la sovrappopolazione - mi interessino parecchio, ho trovato povero l'uso che ne è stato fatto.
Poi che altro... col man siamo andati a comprare i biglietti per Dr. Strange, il 26 saremo il pole position al cinema u.u e ieri ho comprato la taglia cuci (una macchina da cucire particolare) per cominciare a creare abiti su misura e magari avere delle entrate...
Infine questa mattina ho avuto l'ennesimo colloquio di lavoro... e niente, non ci spero nemmeno perché con l'acquisto della taglia cuci sto aprendo la porta ad un nuovo obiettivo.

E dopo tutta questa introduzione che coi libri non c'entra nulla, passo a parlarvi della recensione di oggi: "Ti odio, anzi no ti Amo!" di Sally Thorne edito da HarperCollins Italia.


TI ODIO, ANZI NO TI AMO!
Sally Thorne


Editore: HarperCollins Italia
Prezzo: Rigido 14,90€ Ebook 5,99€
Pagine: 381
Serie: Autoconclusivo

Trama: Lucy Hutton è convinta che l'impiegata modello si becchi, prima o poi, l'ufficio migliore (e relativa promozione). Per questo è servizievole e accomodante, lavoratrice indefessa ma carina e gentile con chiunque. Per questo tutti la amano alla Bexley & Gamin. Tutti tranne il freddo, efficiente, impeccabile e fastidiosamente attraente Joshua Templeman. E il sentimento è reciproco. Costretti a condividere lo stesso cubicolo per 40 ore la settimana, più svariati straordinari che è meglio non quantificare, hanno iniziato a lanciarsi continue e ridicole sfide, in un gioco al rialzo che sembra impossibile da fermare. C'è il gioco degli sguardi, il gioco dello specchio e nessuno dei due sopporta di perdere. Fino a quando in ufficio si comincia a parlare del gioco della grande promozione. Se Lucy vince, diventerà il capo di Joshua. Se perde... meglio non pensarci. Ma allora, con la sua carriera in ballo, per non parlare dell'orgoglio, perché Lucy comincia a fare sogni sempre più torridi sull'odiato collega? E perché si veste per andare al lavoro come se invece dovesse recarsi a un appuntamento sexy? Dopo che un'innocente corsa in ascensore diventa il teatro di un bacio indimenticabile tra i due, Lucy ha finalmente la sua risposta: forse lei non odia Joshua. E forse nemmeno lui odia lei. Forse è tutto il contrario. Oppure è solo un altro gioco?

Recensione

La cosa più bella quando si inizia, e si finisce, un libro è rendersi conto di quanto ci abbia sorpresi e resi felici durante la lettura. Sperimentare quel senso di gioia incondizionata, quel sorriso ebete quando si leggono situazioni divertenti, che ti fanno dire: "Ah sì, questo libro mi è piaciuto!". Ecco, per me leggere il libro della Thorne è stato proprio questo e mai me lo sarei aspettato perché all'inizio ero scettica: il chick-lit è un genere che non ho mai approcciato volontariamente, non so perché io l'abbia snobbato fin'ora, ma credo che d'ora in poi sarà in cima alle mie preferenze.


Lucy e Josh sono due personaggi perfetti: ben caratterizzati e con un solido background alle spalle. Diametralmente opposti, sono l'esatta metà l'uno dell'altra.


giovedì 20 ottobre 2016

Sands Of Time #02 L'Ottocento II 1820-1830

Etichette: , , ,
E anche oggi abbiamo due post, cavolo ragazzi ci credete? Questa settimana mi sono davvero presa troppi troppi impegni letterari, devo starci più attenta nei mesi a venire.
Ma questo di oggi pomeriggio non è un appuntamento comune, non è un appuntamento che posso mancare perché è qualcosa di completamente mio e che non condivido con nessuno, è qualcosa che racconta una parte di me al di fuori dei libri: ebbene sì inkers, siamo giunti al 20 Ottobre e quindi al secondo appuntamento con la nostra rubrica che ci fa viaggiare indietro nel tempo! Benvenuti in Sands Of Time #02 L'Ottocento II 1820-1830.




Speciale: Hoover Day - Citazioni da L'incastro (im)Perfetto

Etichette: , , , ,
Buon giovedì lettori, come state? Anche oggi qui sarà una giornata piena, quasi quasi ci sto prendendo gusto xD No, non è vero, scrivere due post al giorno porta un sacco di visite, ma richiede anche un certo impegno e non voglio che il blog diventi un'impegno.
Non temete, la nostra Sands of Time arriverà più tardi, ma prima insieme a Lilì di Walk in Wonderland, a Jess di The Avid Reader e a Ely de Il Regno dei Libri abbiamo deciso di fare un tributo all'amata Colleen Hoover in onore dell'uscita oggi del suo nuovo romanzo "9 Novembre".
Della Hoover io ho letto solo un libro "L'incastro (im)Perfetto" (recensione) e siccome ha parecchie citazioni degne di nota oggi vi propongo una carrellata di frasi e passaggi tratti da questo libro!


L'INCASTRO (IM)PERFETTO
Colleen Hoover


Editore: Leggereditore
Prezzo: Rigido 12,90€ Ebook 1,99€
Pagine: 352
Serie: Autoconclusivo

Trama: Quando Tate Collins incontra il pilota di linea Miles Archer, sa fin da subito che non potrà trattarsi di amore. A dire il vero, i due non potrebbero nemmeno considerarsi amici, se non fosse che condividono un'innegabile e travolgente attrazione reciproca. Quando scoprono le carte, pensano di aver trovato l'incastro perfetto: lui non cerca l'amore e lei non ha tempo per trovarlo. Cosa c'è di più semplice? L'importante è che Tate si attenga alle uniche due regole che Miles ha imposto: non chiedere mai del passato e non aspettarsi niente dal futuro. Sembra facile, ma non lo è, perché il loro legame si fa sempre più stretto e rispettare i patti per Tate diventa sempre più arduo, fino ad apparirle impossibile. Quella che doveva essere solo una storia di passione travolgente rischia così di trasformarsi in un qualcosa di veramente spiacevole, l'ultima cosa di cui Tate avrebbe bisogno: un amore travagliato e fallimentare.


mercoledì 19 ottobre 2016

W...W...W... Wednesdays #08

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,
Ben ritrovati inkers! Questa mattina il buongiorno ve l'ho già dato con il blogtour di  Oblivion III, quindi non mi perderò tanto in parole introduttive, però mi piace un sacco questa specie di monologo che faccio sempre all'inizio dei post, quindi due parole le spendo lo stesso: hanno aperto le prevendite di Dottor Strange! E niente, oggi pomeriggio il man ed io andremo a prenderli u.u



BlogTour: Oblivion/Opal attraverso gli occhi di Daemon - Playlist

Etichette: , , , , , ,

Cari lettori buongiorno e buon metà settimana! Oggi sarà una giornata ricca qui sul blog! Non vi aspettavate questo post oggi eh? Non temete, dopo pranzo vi posterò anche il nostro amato WWW, ma prima festeggiamo insieme - con questo fantastico blogtour - l'uscita del terzo e ultimo volume di "Oblivion" che conclude definitivamente la saga Lux di Jennifer L. Armentrout edita in Italia da Giunti! 

BlogTour: Oblivion/Opal attraverso gli occhi di Daemon di Jennifer L. Armentrout

OBLIVION III
OPAL ATTRAVERSO GLI OCCHI DI DAEMON
Jennifer L. Armentrout


Editore: Giunti
Prezzo: Rigido 12,00€ Ebook 6,99€
Pagine: 256
Serie: Lux #03.5

Trama: Insieme possono sfidare l'impossibile, ma il potere del loro amore riuscirà a salvarli? L'alieno più sexy mai sceso sulla Terra questa volta deve combattere contro qualcosa di molto più grande di lui per proteggere la sua famiglia da un pericolo più che reale. Ma Daemon non è solo, lui e Katy sono diventati inscindibili e questo significa che dovrà soprattutto proteggere la sua amata. Trame oscure ed esperimenti segreti coinvolgono il Dipartimento della Difesa e un'organizzazione spietata, Dedalo, che ha imprigionato Dawson per anni e continua a tenere rinchiuso qualcuno che gli sta particolarmente a cuore. Per annientare l'organizzazione e salvare gli ibridi, bisogna allearsi con coloro che un tempo erano nemici. In gioco ci sono le loro vite, soprattutto quella di Katy. E' necessario tornare nell'oscurità per rivedere la luce e salvare due mondi da conseguenze disastrose. Il coraggio e l'amore che uniscono le coppie umano-aliene sono così potenti da sfidare questa terribile minaccia. In un susseguirsi di colpi di scena, che vissuti direttamente da Daemon acquistano una luce del tutto inedita, si conclude questa avventura di proporzioni galattiche. L'ultimo episodio di Oblivion è un personale e appassionato addio di Daemon Black, che ve lo farà amare ancora di più.




martedì 18 ottobre 2016

Segnalazione: Notte di Luna di Patrizia Matteucci

Etichette: , , , , ,
Buonasera Inkers! Come procede il vostro martedì? Pensavate che mi fossi dimenticata di voi, eh? E invece no! Ma è stata una giornata piena, sapete come vanno queste cose, no?
Avete notato i minuscoli cambiamenti che ho apportato al blog? Sì, beh, ovviamente lo sfondo è quello che risalta di più (il mio povero man si è dovuto sorbire tutte le prove xD), ma se notate bene ho smorzato un po' i toni del verde, aggiunto il blu, eliminato il rosso... insomma piccole correzioni che rendono il blog più godibile, voi che ne pensate?
Comunque, essendo martedì, oggi vi porto la segnalazione di un'autrice emergente: Notte di Luna di Patrizia Matteucci!


NOTTE DI LUNA
Patrizia Matteucci

Editore: Augh Edizioni
Prezzo: 16,00€
Pagine: 302
Genere: Thriller, Horror
Serie: Autoconclusivo

Trama: La tranquilla città di Assisi viene sconvolta da una serie di omicidi efferati compiuti nelle notti di luna piena e si ipotizza l’esistenza di un licantropo. Il romanzo Notte di luna di Patrizia Matteucci è un thriller con sfumature horror; una trama intrigante con numerosi colpi di scena conduce il lettore in un vortice di leggendarie ipotesi e incubi notturni nel tentativo di dare un volto alla bestia che semina il terrore nella città di San Francesco. E il personaggio principale porta proprio il nome del santo umbro: Francesco è un adolescente che si è appena trasferito a casa della nonna e della cugina Chiara dopo l’incidente in cui ha perso la madre. Il ragazzo scopre il dono di saper parlare con i lupi ma verrà coinvolto suo malgrado nella terribile vicenda del mostro senza identità e imparerà una grande lezione: “Niente è come sembra”.

Biografia Autrice: Patrizia Matteucci vive e lavora a Pesaro come operaia in una fabbrica. Predilige la letteratura e i film horror. I suoi autori preferiti sono Stephen King, Wilbur Smith e Thomas Harris. Notte di luna è il secondo romanzo pubblicato dopo l’eBook Il signore della montagna (Lettere Animate, 2014).


lunedì 17 ottobre 2016

Blogtour "Storia di illustri Shadowhunters e abitanti del mondo dei Nascosti" - Clarissa Fray

Etichette: , , ,

Cari lettori, oggi la settimana inizia in un modo molto speciale. Perché? Beh, ma è semplice: perché oggi ho l'onore di partecipare al blogtour di "Storia di illustri Shadowhunters e abitanti del mondo dei Nascosti" di Cassandra Clare ed edito da Mondadori!
Come sapete bene io sono una fan di tutte le serie di Shadowhunters e della Clare in generale. Penso che quest'autrice abbia fatto un lavoro eccelso con la creazione del Mondo delle Ombre e credetemi sulla parola quando vi dico che non mi stancherò mai di leggere ciò che la sua penna ha da offrire!
Ma forza, non perdiamo altro tempo e addentriamoci alla scoperta di questo nuovo libro, ma soprattutto del personaggio che oggi vi presento: Clarissa Fray!



Storia di illustri Shadowhunters e abitanti del mondo dei Nascosti
Cassandra Clare

Editore: Mondadori
Prezzo: Rigido 19,90€ Ebook 9,99
Pagine: 216
Serie: Shadowhunters

Trama: I personaggi più amati raccontati come mai prima.
Un’antologia molto speciale contenente i ritratti, per parole e immagini, dei personaggi più amati della saga scritta da Cassandra Clare e illustrati da Cassandra Jean.







domenica 16 ottobre 2016

This Week I Like... #15 dal 17 al 23 Ottobre

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,
This week I like... 

E un altro weekend sta fin troppo velocemente volgendo al termine. Buona domenica lettori, come state? Io in questi giorni sto lavorando ad un restyling del codice della grafica del blog. Perlopiù resterà esattamente com'è, sarà solo più facile da gestire.
E a proposito di grafica vi invito a fare un salto su "Il regno dei libri" di Ely di cui ho curato il totale restyling che potete trovare online da oggi. Spero vi piaccia, fatemi sapere cosa ne pensate!

Ma su The Ink Spell oggi è giornata di annunci di libri in uscita e ragazzi preparatevi perché sarà una settimana di fuoco per i nostri poveri portafogli! Dal 17 al 23 Ottobre in libreria: "Fangirl" di Rainbow Rowell, "The Siren" di Kiera Cass, "Shadow Magic" di Joshua Khan, "9 Novembre" di Colleen Hoover, "Hania e la strega muta" di Silvana De Mari, "Storia di illustri Shadowhunters e abitanti del mondo dei Nascosti" di Cassandra Clare, "Dreamology" di Lucy Keating e "Driven - Travolti dal sentimento" di K. Bromberg.




venerdì 14 ottobre 2016

Recensione in Anteprima: Dreamology di Lucy Keating

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


E siamo arrivati a venerdì inkers! La settimana è quasi finita e il weekend si avvicina. Qui piove a dirotto e io ho colto l'occasione di indossare la mia nuova maglia a tema Harry Potter che vi farò vedere più in là quando mi deciderò a fare il post con le novità di Settembre e Ottobre.
Come sapete martedì mattina è arrivato il corriere con una sorpresa e ovviamente oggi non posso evitare di recensirvela! Parliamo di "Dreamology" di Lucy Keating edito da Newton Compton (che uscirà il 20 Ottobre!) che ringrazio infinitamente per il regalo ❤.

recensione review Dreamology di Lucy Keating
DREAMOLOGY
Lucy Keating

recensione review Dreamology di Lucy Keating

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido: 9,90€ Ebook 4,99€
Pagine: 288
Serie: Autoconclusivo

Trama: Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?


RECENSIONE

Okay ragazzi, cominciamo tutti col fare i complimenti alla Newton per la bellissima copertina, per la costina a tema e la mancanza di quella banda bianca che invece accompagna sempre la collana Anagramma. Dopodiché possiamo metterci comodi e assaporare la bellezza di questo libro perché quando finirete di leggerlo non saprete più distinguere il sogno dalla realtà.

Il libro della Keating è un libro molto particolare, ad un certo punto pensavo ci avesse infilato una componente fantasy, invece tutto è perfettamente allineato ed equilibrato. Tutto ha un suo perché  e, anche se noi di sogni non ne sappiamo assolutamente nulla e tutto potrebbe essere completamente vero o un totale frutto dell'immaginazione dell'autrice, poco importa perché questo libro fa letteralmente sognare.



giovedì 13 ottobre 2016

BookTag #05 Libri (e Dintorni) dalla A alla Z

Etichette: ,
Book Tag

Buon sabato lettori, come state? Come, non è sabato oggi? Eh sì, avete ragione non è sabato, ma questo post io lo avevo programmato per sabato, poi una cosa tira l'altra e alla fine l'ho salvato senza pubblicarlo.
In questo sabato un po' sole un po' bigio, vi porto un book tag che ho incrociato su diversi blog che seguo e ovviamente non potevo farmelo scappare!



mercoledì 12 ottobre 2016

W...W...W... Wednesdays #07

Etichette: , , , , ,
 W...W...W... Wednesdays! 


Buon metà settimana inkers, come state? Anche da voi le temperature sono crollate a picco? Qui a ovest di Milano la temperatura si aggira intorno ai 13/15° e io sono più che felice di indossare il mio maglioncino morbidoso.

Mercoledì per noi lettori che seguiamo la blogosfera vuol dire solo una cosa: "W...W...W... Wednesdays!" rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.



martedì 11 ottobre 2016

Segnalazione Autori Emergenti #03 Ilaria Militello - Arrenditi all'Amore

Etichette: , , , ,
Emergenti 


Buongiorno e buon martedì inkers! Com'è il tempo lì da voi? Qui è tutto grigio e io ho tirato fuori i pantaloni della tuta pesanti. Non potrei essere più felice!
Oggi vi segnalo il nuovo romanzo di Ilaria Militello "Arrenditi all'amore" che le avevo promesso ben due settimane fa che avrei segnalato, ma ho finito per dimenticarmene, ti prego di perdonarmi Ilaria <3

Segnalazione Autori Emergenti #02 Alex Astrid
ARRENDITI ALL'AMORE
Ilaria Militello

Editore: Autopubblicato
Prezzo: 2,99€
Pagine: 152
Serie: Autoconclusivo

Genere: M/M

Trama: Quanto può essere difficile alle volte arrendersi all’amore, soprattutto se come Eunji vedete l’amore come puro e solo piacere, eppure, nessuno può sfuggire ad esso, soprattutto quando è il tuo migliore amico a farti battere il cuore. Ma nulla è facile in amore, specialmente se c’è un triangolo amoroso, si perché Eunji è fidanzato con Yong ed entrambi fanno parte della testa boyband, tutto è più difficile se si rischia di far vacillare la serenità del gruppo, eppure il desiderio è troppo forte e Eunji e Kibum si ritrovano a doversi accontentare di un amore clandestino ma passionale. Kibum entrerà nel cuore del suo amico in punta di piedi, giorno dopo giorno, facendo vacillare le sicurezze di Eunji. Fra litigi, amore e passione la vita di Eunji diventerà movimentata e alle volte anche pesante, non solo gli impegni con il gruppo renderanno i suoi giorni difficili. Lasciatevi dunque trasportare fino a Seoul, Corea del Sud, per assaporare una storia passionale e capirete che prima o poi bisogna arrendersi all’amore.



lunedì 10 ottobre 2016

Recensione: Bugie Pericolose di Becca Fitzpatrick

Etichette: , , , , , , ,
Recensione 


Buon inizio settimana inkers! Come state? Qui si preannunciava una bellissima giornata di pioggia e invece sta uscendo il sole *sigh* Sapete cosa amo di più di questa stagione oltre al potersi avvolgere in morbidi maglioni e le bevande calde? Il non sentirmi in colpa se non voglio uscire. Se piove, o comunque fa freddo, posso rintanarmi in casa e non sentire quella vocina che mi dice "C'è il sole, esci!". Ebbene sì, pigra fino al midollo.

Oggi comunque vi porto una recensione un po' scomoda, per il punteggio che ha sarebbe dovuta finire nel DBD, ma essendo il primo libro che leggo di quest'autrice volevo dargli una speranza per il futuro. Parlo di "Bugie Pericolose" di Becca Fitztpatrick edito da Piemme.

recensione review Bugie Pericolose di Becca Fitzpatrick
BUGIE PERICOLOSE
Becca Fitzpatrick

recensione review Bugie Pericolose di Becca Fitzpatrick

Editore: Piemme
Prezzo: Rigido: 17,00€ Ebook 6,99€
Pagine: 360
Serie: Autoconclusivo

Trama: Stella Gordon non è il suo vero nome. Thunder Basin, in Nebraska, non è la sua vera casa. Questa non è la sua vera vita... ma dopo aver assistito all’omicidio dello spacciatore di sua mamma, è stata immediatamente inserita nel programma di protezione testimoni. 
Stella però non ha nessuna intenzione di vivere lontano dal fidanzato, per di più in un posto dimenticato da Dio e dagli uomini. Risultato: fa di tutto per irritare chi dovrebbe proteggerla e, più in generale, chiunque incontri. Visto che non si tratterrà laggiù un minuto più del necessario, che senso ha farsi degli amici? Il ragionamento fila più o meno liscio, finché non conosce Chet Falconer che è giovane, dannatamente attraente e, più di ogni altra cosa, detesta le bugie.


RECENSIONE

Da quando ho ricominciato a leggere assiduamente, i complimenti sulla Fitzpatrick (e in particolare sulla sua serie Hush Hush) non hanno fatto che piovere a catinelle da ogni bocca che ne parlava. Un po' stile unicorno che sbava arcobaleni per intenderci. Quindi avevo aspettative decisamente alte per questo libro che avrebbe segnato la mia iniziazione a quest'autrice, aspettative che purtroppo sono miseramente crollate.

Purtroppo, nonostante un lavoro stilistico notevole e una caratterizzazione dei personaggi davvero ben fatta, la storia in sé non è riuscita ad avere la meglio.


domenica 9 ottobre 2016

This Week I Like... #14 dal 10 al 16 Ottobre

Etichette: , , , , , , , , , , ,
This week I like... 

Buona domenica lettori, come va? Non so da voi, ma qui è una mattinata che promette pioggia e ovviamente il mio primo pensiero è nascondermi sotto il mio pile leonino e accoccolarmi al mio peluche di Simba in compagnia di un buon libro, ma ovviamente la domenica è di riposo solo per chi ha avuto una settimana produttiva e siccome questa settimana io non ho combinato niente (per cause di forza maggiore) oggi mi tocca recuperare il più possibile.
Cominciando dalle uscite che aspetto di più per la settimana entrante dal 10 al 16 Ottobre: "Ti odio, anzi no, ti amo" di Sally Thorne, "Per sempre con te" di Katie McGarry, "Half Lost" di Sally Green , "Nero l'Ebano" di Salla Simukka e "La musica del nostro amore" di Kristen Proby.






venerdì 7 ottobre 2016

Demolition Book Derby #02 Recensione: La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron

Etichette: , , , , , , , ,
Demolition Book Derby 


Buon venerdì lettori, come state? Qui tutto okay, nel pomeriggio dovrei andare a ritirare gli occhiali... ebbene sì, da oggi anche io sarò una quattrocchi anche se solo per guardare lontano al momento. Questa mattina sono andata a comprare lo scanner portatile e sono troppo felice perché finalmente non dovrò più dipendere da quello di papà!

So che la recensione che vi sto portando avevo promesso di postarla ieri pomeriggio, ma oh sono pigra e non avevo voglia di mettermi a scrivere xD
Comunque, devo dire che ero molto indecisa se recensire il libro normalmente o inserirlo nel  Demolition Book Derby (rubrica che consiste nel pubblicare recensioni di libri che non sono piaciuti, che sono un po' la goccia che fa traboccare il vaso, quei libri che ti fanno cadere le braccia e che vorresti lanciare fuori dalla finestra in collaborazione con il Walk in Wonderland), ma alla fine è risultato inevitabile che "La verità nei tuoi occhi" di Chelsea M. Cameron edito da HarperCollins Italia ne facesse parte. Attenzione agli spoiler non protetti riguardo il primo libro!

recensione review La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron
LA VERITÀ NEI TUOI OCCHI
Chelsea M. Cameron

recensione review La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron

Editore: HarperCollins Italia
Prezzo: Rigido: 16,00€ Ebook 6,99€
Pagine: 252
Serie: Behind your Back #02 - Ultimp

Trama: Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo - mentire, agire sotto copertura - e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all'erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle... ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.


RECENSIONE


Okay, avete letto la trama? Bene, dimenticatela.
Avete letto il libro precedente (qua la recensione)? Avete presente quel bellissimo finale aperto che ha tirato su la pesantezza di tutto il libro? Bene, dimenticatelo.
Perché?
Perché questo libro è costruito su delle aspettative altissime che crolleranno come un castello di carte, e badate bene di carte, non di sabbia perché la sabbia sarebbe anche troppo resistente.

Nell'altra recensione avevo dichiarato che il pov di Sylas, pur essendo maschile, mi era risultato fiacco. Cavolo gente, mi rimangio tutto, al confronto con Saige, Quinn/Sylas è il narratore de "La bella e la Bestia".


mercoledì 5 ottobre 2016

W...W...W... Wednesdays #06

Etichette: , , , , , , , ,
 W...W...W... Wednesdays! 


Mercoledì lettori, come state? Qua è una delirio oggi, ho centomila cose da fare tra cui andare dall'oculista per capire se mi tocca mettere gli occhiali *sigh* speriamo in bene.
Questa (da mercoledì scorso) è stata una settimana ricca di nuovi arrivi: la Newton a sorpresa mi ha mandato due libri che mi ispirano molto e che leggerò prossimamente, mi è arrivato il libro di "Girano le stelle" che ho vinto nel giveaway presente nel blogtour e oggi mi è arrivato "The Quick" (che avevo chiesto alla Fazi) e una bellissima busta dall'America da parte di Darcy Woods (l'autrice di Girano le Stelle). Insomma, grande giornata!

Essendo mercoledì non può mancare il nostro appuntamento con il "W...W...W... Wednesdays!" rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.




lunedì 3 ottobre 2016

Recensione: Girano le Stelle di Darcy Woods

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


Buon inizio settimana lettori, come state? Qui potrebbe andare un po' meglio, allo stato catatonico di ieri si sono aggiunti il raffreddore e il mal di gola, insomma, non proprio una pacchia. Oggi pomeriggio riprendono le lezioni teoriche per la patente, ma questa mattina cerco di superare il mio stato comatoso per portarvi la recensione di "Girano le Stelle" di Darcy Woods edito da Mondadori che ho vinto ad un giveaway.


recensione review Girano le Stelle di Darcy Woods
GIRANO LE STELLE
Darcy Woods

recensione review Girano le Stelle di Darcy Woods

Editore: Mondadori
Prezzo: Rigido: 17,00€ Ebook non disponibile
Pagine: 300
Serie: Autoconclusivo

Trama: "Ed eccola lì: la regina madre di tutte le mie paure. La Quinta Casa. Relazioni. Storie sentimentali. Amore. Ventidue giorni di allineamento planetario per trovare la mia anima gemella. Se non ci riesco, le stelle impiegheranno un altro decennio per creare di nuovo condizioni altrettanto ideali. Quindi aiuto! Se non trovo il ragazzo giusto adesso, incombe su di me la minaccia di dieci anni, o più, di sofferenza, pene amorose e malessere astrologico diffuso. Non ho scelta: devo superare la mia paura e cogliere questa opportunità cosmica." Fin da quando era bambina, a Wilamena è stato insegnato che il futuro è scritto nelle stelle e che le scelte importanti della vita vanno fatte consultando gli astri, perché, come sua madre le ha sempre detto, le stelle sono sagge e vanno ascoltate. Soprattutto quando si parla d'amore. Soprattutto ora, quindi, che Wil ha deciso di cogliere l'occasione che gli astri le offrono e trovarlo, il ragazzo perfetto per lei. Armata dei suoi amati vestiti vintage e del suo quadro astrale, parte perciò per la sua missione, trovare l'uomo dei suoi sogni. Peccato che Grant, il bel musicista di cui si invaghisce, sia drammaticamente un Pesci, l'unico segno che Wil sa di dover evitare come la peste. "Tutti tranne un Pesci" le ripeteva sempre sua madre, perché altrimenti la catastrofe sarà inevitabile. Sarebbe molto più semplice, allora, innamorarsi di Seth, un Sagittario perfetto per lei, almeno sulla carta (astrale). Che fare allora? Dare ascolto alle stelle, tenendo fede alla promessa fatta tanto tempo prima alla mamma, o seguire il cuore, col rischio di compiere l'errore più grande della sua vita?


RECENSIONE

Comincio a rendermi conto che se per me le tre stelle/foglioline sono una via di mezzo, un'indecisione, un "leggetelo e ditemi cosa ne pensate", le quattro stelle/foglioline invece sono la rappresentazione di ciò che fa volare il mio cuore di lettrice.
"Girano le stelle" non è un romanzo perfetto e di certo non raggiungerà picchi di vendite tali da renderlo un capolavoro, ma - forse un po' per il tema che tratta, forse solo per l'abilità dell'autrice - è stato in grado di farmi sognare e battere il cuore come solo pochi altri libri ("Dimmi tre segreti" per esempio) sono riusciti a fare quest'anno. 

«Non puoi costringerti a innamorarti di qualcuno! L'amore non può essere misurato o quantificato come le stelle. È caotico e imprevedibile. Cielo, a volte è persino sbagliato. E a volte quello che è sbagliato è giusto.»


domenica 2 ottobre 2016

This Week I Like... #13 - dal 3 al 9 Ottobre

Etichette: , , , , , , , , ,
This week I like... 

Buona domenica lettori, come state? Qui tutto okay anche se spero di non starmi ammalando perché non mi sento molto al cento per cento.
Ieri in quanto primo del mese avrebbe dovuto esserci la rubrica "Waiting For..." ma sinceramente non mi andava di far uscire due rubriche così simili così vicine e quindi è balzata. Tra l'altro comincio a pensare che non sia poi molto utile visto la presenza di questa ogni settimana. Ma veniamo a noi dal 3 al 9 Ottobre: "Life is Love" di Claire Contreras, "Driven - Guidati dalla passione" di K. Bromberg, "La collezionista di libri proibiti" di Cinzia Giorgio e "Aspettando te" di Jennifer Probst.