mercoledì 29 giugno 2016

Miscellaneous #04

Etichette: , , , , , , , , , ,
Miscellaneous 


Siamo quasi alla fine del mese lettori, com'è andato il vostro Giugno? Il mio è letteralmente volato, odio che il tempo scorra così in fretta perché ho la sensazione che sia come sabbia che mi scivola tra le mani senza che io riesca a combinare qualcosa nel frattempo.
Ma vabbè, non serve a niente autocommiserarsi, io sto facendo del mio meglio e chi mi vuole bene lo sa e non mi fa pesare questa situazione...

Comunque! Oggi random post sui libri cartacei che ho racimolato tra Maggio e Giugno, a poco a poco - molto poco - la libreria vede facce nuove e io sempre più spesso mi trovo a fissarla con un'espressione ebete di felicità, manco fosse Natale tutti i giorni xD





lunedì 27 giugno 2016

Recensione: Delirium di Lauren Oliver per il *Domino Letterario*

Etichette: , , , , , , , , ,
Recensione 


Buon inizio settimana lettori! Passato un bel weekend? Io sono entrata in un tour de force allucinante e ora devo mettermi in pari con le cose che ho lasciato indietro (tipo scrivere le recensioni degli ultimi cinque libri che ho letto, tra le altre cose xD)
Ma bando alle ciance e veniamo a noi! Sì, perché la recensione del lunedì di oggi è una recensione molto speciale, perché fa parte di un'iniziativa a cui partecipano vari blog, ovvero: Il Domino Letterario!
Questa iniziativa consiste nel scrivere la recensione di un libro che per qualcosa di collega al libro che la persona prima di noi ha scelto, proprio come le tessere del domino.




Per la mia tappa io ho scelto "Delirium" di Lauren Oliver edito da Piemme Freeway che si collega alla tessera di "Voglio Essere Sommersa Dai Libri" perché su entrambe le copertine c'è il primo piano di una ragazza.

recensione review Delirium di Lauren Oliver per il *Domino Letterario* piemme
DELIRIUM
Lauren Oliver

recensione review Delirium di Lauren Oliver per il *Domino Letterario* piemme

Editore: Piemme Freeway
Prezzo: Rigido 18,00€, Brossura 9,90€, Ebook 6,99€
Pagine: 384
Serie: Delirium #01

Trama: Mi chiamo Lena e sono una ragazza come tante. Tra tre mesi, il giorno del mio diciottesimo compleanno, potrò smettere di preoccuparmi: verrò curata e non rischierò più di innamorarmi. Dicono che tanto tempo fa l’amore portasse alla follia, al delirio, alla guerra. E alla morte, come è successo a mia mamma. Per fortuna però gli scienziati trovarono una cura e l’amore venne sconfitto. Tra tre mesi sarò al sicuro, questo è quello che mi hanno insegnato.Questo è quello che mi hanno promesso e che io desideravo. Poi ho incontrato Alex ed è tutto cambiato. L’amore mi ha infettata.


RECENSIONE

Il mio incontro con Delirium è il derivato di una voce aggiunta - per caso - alla TBR e dell'amore spropositato che la mia cara amica Giuliana elargiva ogni volta che ne parlava. Non ricordavo/sapevo neanche lontanamente di cosa trattasse la trama, quindi ho iniziato a leggerlo senza nessuna idea di a cosa stessi andando incontro.

Come potete vedere gli ho dato un 3 su 5, ma la verità è che avrei potuto dargli quattro come anche due, perché davvero non so se mi sia piaciuto o meno. Ãˆ la sensazione più strana che abbia mai provato arrivata alla fine di un libro.


sabato 25 giugno 2016

Recensione: Prova ad Amarmi Ancora di Sylvia Kant - Con Spoiler

Etichette: , , , , , , ,
Recensione con SPOILER 


Buon pomeriggio lettori, come state? Mi davate per dispersa? No, non dovete temere, mi sono solo presa due giorni di pausa visto il caldo che avrebbe investito il mio paesino e sono scappata al lago dove, nonostante i chili di crema protettiva, mi sono bellamente ustionata. Se non fosse imbarazzante vi farei vedere delle foto.
Comunque, come vi dicevo mercoledì, la mia settimana di letture è stata parecchio deludente e infatti in questa recensione vi parlerò di una delle delusioni più cocenti.
Vi informo che la recensione CONTIENE SPOILER non segnalati perché è impossibile fare questa recensione senza farne, quindi chi non vuole sapere non legga o lo faccia a suo rischio e pericolo.

recensione review Prova ad Amarmi Ancora di Sylvia Kant newton compton
PROVA AD AMARMI ANCORA
Sylvia Kant

recensione review Prova ad Amarmi Ancora di Sylvia Kant newton compton

Editore: Newton Compton
Prezzo: Cartaceo 9,90€, Ebook 4,99€
Pagine: 576
Serie: Prova ad amarmi #02

Trama: Antony Barker è attraente e tenebroso, sesso e perversione si incarnano in quest’uomo dall’anima di ghiaccio e dallo sguardo magnetico. Angela Palmieri viene da Roma, è timida e troppo lontana dal suo mondo per poterne fare parte. L’incontro con Antony la segna sia nell’anima che nel corpo, perché lui non è un uomo qualunque e gli oscuri segreti che custodisce sconvolgono Angela nel profondo, fino a costringerla ad allontanarsi, ma, ovviamente, non è così facile liberarsi del ricordo di Antony… In un susseguirsi di colpi di scena, intrighi e rivelazioni, Angela imparerà a conoscere meglio se stessa, i suoi desideri e il suo passato, ma soprattutto quello del suo amato uomo dall’anima nera… Con una scrittura coinvolgente e provocante, torna la scrittrice di culto che ha scalato le classifiche di vendita riaccendendo i sogni proibiti dei lettori italiani.


RECENSIONE CON SPOILER

Fare questa recensione mi richiede un'enorme quantità di forza di volontà perché se fino ad ora mi è capitato di avere timore di scrivere una recensione, mai come per questa sono preoccupata delle conseguenze che potrà avere sulle persone che mi seguono... ma hey, è il mio spazio questo e non ho mai fatto segreto delle mie cattive impressioni.
Sarà una recensione lunga, quindi chi vuole leggerla si armi di coraggio ❤

Fino all'inizio di questo mese non avevo idea né di chi fosse Sylvia Kant, né di chi fosse questo fantomatico Antony di cui tutte parlavano, così - in vista dell'uscita del seguito che le mie amiche aspettavano con ansia - ho deciso di mettermi in pari. Mai stata più felice. Non ci credete? Andate a leggere la mia recensione del primo libro che si è preso n bel 4,5 su 5 qui!
Quindi è a malincuore, davvero, che - dopo così tante recensioni entusiaste - io mi trovo a dover parlare della cocente delusione che mi sono trovata per le mani.


mercoledì 22 giugno 2016

Recensione: Maleficio di Rachel Hawkins

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


Buon pomeriggio Inkers, come state? Avete letto i due super articoli di lunedì? Se non lo avete fatto siete invitati a farlo qui per il blogtour di "Infelici e Scontenti" e qui per il blogathon a tema "I Migliori Film Tratti Dai Libri" e a dirmi la vostra!
Questa settimana è povera di letture per me in quanto nel weekend avevo iniziato "Delirium" ma non mi ha rapita come speravo, così con l'uscita di lunedì di "Prova ad amarmi ancora" ho deciso di sospenderlo un attimo per scoprire cosa la Kant aveva preparato per noi lettori. Ahimè, anche questo si sta rivelando una colossale delusione... e quindi oggi vi porto una delle recensioni "mancate" di cui vi avevo parlato nell'ultimo appuntamento del "Miscellaneous".
Per la felicità della mia amica Ely de "Il Regno dei Libri" ecco a voi l'appuntamento mancante con il secondo volume della serie Hex Hall/The Prodigium Trilogy: Maleficio di Rachel Hawkins!

recensione review Maleficio di Rachel Hawkins newton compton hex hall
MALEFICIO
Rachel Hawkins

recensione review Maleficio di Rachel Hawkins newton compton hex hall

Editore: Newton Compton
Prezzo: Cartaceo 14,90€, Ebook 2,99€
Pagine: 288
Serie: Hex Hall/The Prodigium Trilogy #02

Trama: Sophie Mercer è una ragazza Prodigium. Ma quando con le sue straordinarie capacità ne ha combinata una di troppo, è stata spedita all’Hecate Hall, una scuola speciale dove vengono raddrizzati e puniti ragazzi che hanno esagerato con i loro strani poteri (streghe, mutaforma, maghi, licantropi, fate). Ma questo accadeva prima che Sophie scoprisse gli oscuri segreti che la sua famiglia aveva tenuto nascosti per anni. E soprattutto prima che si innamorasse di Archer Cross, un membro infiltrato dell’Occhio di Dio, organizzazione fondata proprio allo scopo di distruggere i Prodigium. E ora Sophie sa di essere un demone e che in un prossimo futuro potrebbe essere costretta a far del male anche a coloro che ama. Ecco perché, quando il Consiglio dei Prodigium la spedisce in Inghilterra, decide di sottoporsi lì alla Rimozione, una procedura difficile e pericolosa che cancella definitivamente ogni potere magico. A Thorne Abbey, l’imponente e immensa residenza sede del Consiglio dei Prodigium, incontrerà suo padre, il capo del Consiglio, che le rivelerà una storia sconvolgente; ma più sconvolgente ancora sarà la scoperta che qualcuno sta allevando in segreto molti altri demoni per sfruttarne la potenza distruttiva. Sophie si accorge presto di essere nel mirino dell’Occhio, che invia a controllarla proprio Archer Cross. Pensava di averlo ormai dimenticato, ma si accorgerà ben presto di provare ancora qualcosa per lui, specialmente quando Archer finirà in un gran brutto pasticcio…


RECENSIONE

Che io fossi Team Cal fin dal primo libro non era un segreto, quindi immaginate quanto abbia gongolato al'inizio del libro sapendo che questo personaggio avrebbe avuto un ruolo maggiore.

Come il volume precedente anche Maleficio scorre che è una meraviglia e allo stesso modo non riesce a conquistarmi. Non riesce ad entrarmi sottopelle trasmettendomi i sentimenti dei personaggi o incuriosendomi per scoprire di più circa il mistero in corso.


lunedì 20 giugno 2016

Blogathon 2016 #01: I Migliori Film Tratti Dai Libri

Etichette: , , ,
Blogathon


Ben ritrovati lettori, siete in pausa pranzo? Io ho appena finito di pranzare e non stavo più nella pelle per tornare qua tra le pagine del blog e portarvi la seconda sorpresa di oggi che inaugura anche la rubrica Book VS Movie!
In questo primo giorno d'estate inauguriamo un'iniziativa che ha proprio il sapore estivo. Di cosa parlo? Ma del BLOGATHON LETTERARIO ovviamente!
Cos'è un Blogathon? Ve lo spiego subito citando la carissima Giulietta di Liberi di Scrivere.

Cos’è un Blogathon? Una maratona di blog che un dato giorno creano un evento online e tutti contemporaneamente pubblicano un articolo su un tema scelto. Detto in breve. Ma credo non esista una definizione assoluta per descriverlo. Ogni Blogathon ha peculiarità sue proprie e il suo successo è determinato da voi lettori, dai vostri commenti, dalle vostre visite.



BlogTour: Infelici e Scontenti di Alice Chimera #3 Tappa

Etichette: , , , , ,
BlogTour 


Buon lunedì Inkers, e ben trovati in questo lunedì che inaugura la prima collaborazione di The Ink Spell con altre blogger!

Oggi vi porto la terza tappa del blogtour di Infelici e Scontenti di Alice Chimera: autrice che ha deciso di mettere nero su bianco tutto ciò che secondo lei c'è stato dopo il "vissero felici e contenti" delle maggiori fiabe che tutti conosciamo. Pensate sia tutto rose e fiori? Beh, secondo la nostra autrice non è andata proprio così, d'altra parte quale vita è perfetta?
Un consiglio? Mettetevi comodi, riguardatevi il finale dei vostri film Disney preferiti e preparatevi a rientrare nel mondo delle favole... *risata malefica*
Infelici e Scontenti è una raccolta di sette racconti ispirati ad un presunto seguito tragico dei lungometraggi Disney, quello che il vecchio Walt non vorrebbe farci sapere. 



domenica 19 giugno 2016

This Week I Like... #08

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,
This week I like... 

Buona domenica lettori, come procede il vostro weekend? Qui al Nord si spera sempre che l'estate decida di fare il suo ingresso trionfale almeno domani visto che sarà il Solstizio d'Estate.
A parte questo, vi devo dire di prepararvi per domani perché qui su The Ink Spell la settimana inizierà col botto. Siete curiosi? Non vi resta che restare collegati ðŸ˜‰

Ma veniamo a noi e alla nostra lista di interessi settimanale che - porca paletta - mi manderà sul lastrico, lo so. All'inizio del mese non avevo nemmeno lontanamente idea che uscisse tutta questa roba e a meno che la Feltrinelli non decida di premiarmi con 1€ per ogni minuto speso sul suo sito, non potrò mai permettermeli tutti.
Nella settimana entrante, dal 20 al 26 Giugno 2016, le uscite che attendo con più entusiasmo sono: "Prova ad amarmi ancora" di Sylvia Kant,  "Non proprio mia" di Catherine Bybee, "La ragazza di mezzanotte" di Melissa Grey, "Tiger Fighters, Il nodo del tempio" di Dilhani Heemba, "Il desiderio di Lorcan" di SJD Peterson, "Cenerentola Pop" di Paula Pimenta, "Cercando l'onda" di Christopher Vick, "Forever with you" di Sandi Lynn, "Amore e altre bugie" di Tarryn Fisher, "The bad boy" di Samantha Towle, "Love, Amori perduti" di L.A. Casey, "Muirwood, I miserabili" di Jeff Wheleer, "Amore senza limite" di Jay Crownover, "Il ritmo del mio cuore" di Casey Quinn, "Blood Kiss" di J.R. Ward, "E l'amore chiamò" di G.J. Walker-Smith.




venerdì 17 giugno 2016

Miscellaneous #03

Etichette: , , , , , ,
Miscellaneous 



Oggi random post per noi lettori! Stavo facendo ordine nel Book Journal, sapete per capire quali recensioni mi mancano da scrivere, quali libri mi interessano, aggiornare la wishlist, sapere quali copertine devo ancora stampare... insomma cose così, e mi sono resa conto che dei 77 libri che ho letto da Gennaio sul blog ne sono arrivate parecchie di meno.
Non so bene perché... all'inizio cercavo di tenere qualcosa da parte per "i giorni di secca", prevedendo che ci saranno periodi in cui non potrò leggere volevo tenere da parte qualcosa per non lasciare il blog sprovvisto, ma la verità è che negli ultimi mesi ho letto talmente tanto - complice il tantissimo tempo libero - che avrei dovuto postare una recensione al giorno per smaltirle.

Quindi oggi sono qua per farvi un recap delle recensioni mancanti sul blog che però ho scritte a mano nel mio BookJournal, vediamo se ce n'è qualcuna che vi interessa!




giovedì 16 giugno 2016

Recensione: Shatter Me di Tahereh Mafi

Etichette: , , , , , , , ,
Recensione 


Buon giovedì lettori, come state? Il tempo da voi com'è? Qui il cielo è grigio e c'è un vento che sembra volersi portare via tutto tranne le nuvole, vi pare giusto?
Perdonate la mia latitanza, ma ieri pomeriggio ho avuto l'ennesimo colloquio ed entro sta sera dovrei avere una risposta. Io continuo ad incrociare le dita, ma di questo passo diventeranno storte per il troppo incrociare. Comunque mi consolo anticipatamente andando a pranzo al giapponese con il man oggi.
Comunque, prima di andar via, vi lascio la recensione dell'ultimo libro che ho letto (per la felicità di Leda): "Shatter Me" di Tahereh Mafi (ri)edito da Rizzoli.

recensione review Shatter Me di Tahereh Mafi Rizzoli
SHATTER ME
Tahereh Mafi

recensione review Shatter Me di Tahereh Mafi Rizzoli

Editore: Rizzoli
Prezzo: Cartaceo 16,00€, Ebook 9,99€
Pagine: 378
Serie: Shatter Me #01

Trama: 264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perch? Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona pu? ucciderla. A tenerla prigioniera  la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare  impensabile, finch? nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro  la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perch? la vita li chiama, oltre i muri della prigione.



RECENSIONE

Quando nel 2012 è uscito "Schegge di Me" io l'ho bellamente snobbato. Non che non mi attirasse, ma non sortiva su di me l'effetto sirena che invece aveva sugli altri. Se poi ci aggiungiamo che la serie fu interrotta, beh, capitemi.
A quattro anni di distanza la Rizzoli sceglie di portarci di nuovo in libreria il primo volume della serie con la veste grafica e il titolo originali, quindi - con la speranza che anche i volumi successivi arrivino - gli ho dato una chance. Certo, anche le minacce di Leda hanno contribuito ❤

Shatter Me ha uno stile molto particolare, raccontato dal punto di vista di Juliette, sembra l'incrocio tra un diario segreto e i puri e semplici pensieri che ognuno di noi compie.


martedì 14 giugno 2016

This Week I Like... #07

Etichette: , , , , , , , , , , ,
This week I like... 


Come vi ho promesso ieri, ecco l'appuntamento con "This Week I Like..." che ho mancato domenica, ma prima di lasciarvi alle dolci note dei portafogli che si svuotano un'informazione di servizio: sono al lago! Sì, avete capito bene, e domani vi farò un bel resoconto!
Altra cosa bella (di ieri) la Feltrinelli mi ha regalato un buono da 5€ per aver scritto cinque recensioni sul suo sito a Maggio che io ho abilmente sfruttato per procurarmi la mia copia cartacea di "Dimmi Tre Segreti" che trovate recensito qui.

Ma veniamo a noi, e hai titoli che mi interessano questa settimana dal 13 al 19 Giugno:  "Uno splendido errore" di Ali Novak, "Calendar Girl - Gennaio, Febbraio, Marzo" di Audrey Carlan, "Il mio sbaglio perfetto" di Aurora Rose Reynolds.





lunedì 13 giugno 2016

Recensione: Silence di Natasha Preston

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


Siamo all'inizio di una nuova settimana inkers, pronti ad affrontarla? Io, in tutta onestà, non vedo l'ora di domani perché - se il tempo regge - andrò al lago con il man.
Ieri ho mancato di pubblicare l'appuntamento della domenica "This Week I Like...", ma non preoccupatevi ve lo posto domani ❤.
Oggi, per il Monday Review vi porto la recensione di un libro che ho letto un paio di settimane fa: "Silence" di Natasha Preston edito da Newton Compton.

recensione review Silence di Natasha Preston newton compton
SILENCE
Natasha Preston

recensione review Silence di Natasha Preston newton compton

Editore: Newton Compton
Prezzo: Ebook 4,99€
Pagine: 256
Serie: Silence/Moments of Silcence #01

Trama: Oakley Farrell è chiusa nel silenzio da undici anni. All’età di cinque ha smesso di parlare, e nessuno sa perché, anche se l'ipotesi più probabile è che abbia subito un trauma, dato che dal punto di vista fisico non sembra avere niente che non vada. Nonostante gli sforzi della sua famiglia per risolvere il problema, da allora Oakley comunica solo con piccoli gesti e se ne sta rinchiusa in un mondo tutto suo. A scuola viene esclusa e presa in giro dagli altri ragazzi. Ha un solo amico, Cole Benson, che la conosce fin da quando erano entrambi molto piccoli e le è rimasto sempre accanto, perché per lui Oakley è perfetta così com’è. Nel corso degli anni hanno costruito una loro personale versione dell’amicizia. Ma funzionerà ancora quando inizieranno ad avvicinarsi sempre di più?
E quando Oakley sarà costretta ad affrontare una persona che arriva dal suo passato, riuscirà ancora a mantenere il suo segreto?


RECENSIONE

Non so bene che tipo di aspettative avessi per questo libro... l'ho visto, ho letto la trama, mi ha incuriosita e ho detto: "Perché no?"
Qualunque cosa mi aspettassi sicuramente prevedeva una tormentata storia d'amore non corrisposto e una profonda riflessione sul tema dell'abuso e invece nessuna delle due cose si è avverata. Niente di più lontano.

In primis c'è da dire che sono stata tentata di chiudere il libro al primo pensiero di Oakley: "Non sono abbastanza per lui", ma per fortuna la cosa è durata poco e la storia è proseguita senza intoppi - almeno per quanto riguarda la love story.


sabato 11 giugno 2016

Recensione: Love, Un Incredibile Incontro di L.A. Casey

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


Buon sabato readers, come state? Avete pranzato?
Che fine avevo fatto io? Nessuna fine, ve lo giuro. Giovedì ero indecisa su cosa pubblicare e alla fine l'indecisione - e sì, la pigrizia - non mi ha fatto pubblicare niente xD
Ieri, invece, è stata giornata di grandi pulizie perché oggi rientravano i miei dalle ferie e dovevo tirare tutto a lucido per non sentir papà borbottare. Devo essere stata brava perché è stato coccoloso tutto il tempo da quando è arrivato.
Ora ho appena finito di lavare i piatti, ma prima mi sono dovuta dedicare al pc di mamma che misteriosamente non si accendeva più. Poi sono arrivata io e... puff! il pc funziona. Devo aver assimilato qualche trucco per osmosi ieri sera quando sono andata a vedere "Now You See Me 2" ieri sera. Ah ecco, guardatelo - e guardate anche il primo se non lo avete visto - perché merita davvero.

Ma veniamo a noi! Vi ricordate la serie "Slater Brothers alias Love" di cui vi ho recensito il primo qui? Bene, oggi vi recensisco il secondo "Love, Un Incredibile Incontro" di L.A. Casey - edito da Newton Compton - che è stata una piacevolissima e graditissima sorpresa rispetto al primo!

recensione review Love, Un Incredibile Incontro di L.A. Casey newton compton
LOVE, UN INCREDIBILE INCONTRO
L.A. Casey

recensione review Love, Un Incredibile Incontro di L.A. Casey newton compton

Editore: Newton Compton
Prezzo: rigido 9,90€, Ebook 5,99€
Pagine: 448
Serie: Slater Brothers #02

Trama: Keela Daley è la pecora nera della famiglia. È sempre venuta dopo sua cugina, Micah. Anche sua madre aveva occhi solo per la splendida Micah, mentre Keela passava inosservata. Ora sono cresciute, Micah sta per sposarsi e ancora una volta i riflettori sono tutti puntati su di lei. Alec Slater è scapolo, nessuna donna resta nel suo letto per più di una notte. Fa quello che vuole e non deve rispondere a nessuno. Almeno finché non incontra un’irlandese dai capelli rossi come il fuoco. Che lo mette a dura prova. Keela odia ammetterlo, ma ha bisogno di un favore da quell’uomo arrogante. Ha bisogno che lui la accompagni al matrimonio di Micah e finga di essere il suo fidanzato. Alec accetta di aiutarla, ma ad alcune condizioni… 


RECENSIONE

Se avessi seguito la mia idea iniziale questa recensione non avrebbe mai visto la luce perché non ero proprio dell'idea di continuare la serie "Slater Brothers" viste le premesse che avevo avuto leggendo il primo volume. Certo, mi aveva intrattenuta a sufficienza per avere un voto positivo, ma la violenza e la volgarità gratuite che permeavano tutto il libro me l'hanno davvero fatto detestare - tant'è che quando ne ho ricevuto l'omaggio tramite il Club dei Lettori della Newton ho subito pensato di metterlo in scambio.
Fortunatamente ha vinto la curiosità sull'istinto e ho letto anche il secondo e ve lo devo dire: mi è proprio piaciuto!

Alec e Keela sono due personaggi molto diversi da Bronagh e Dominic (per fortuna!); Alec è la dolcezza fatta a personaggio - se si esclude il suo essere un po' sboccato - e ti viene proprio voglia di coccolarlo come fosse un cucciolo. Keela... beh, non è la solita ragazzina timida/indifesa e non è una scaricatrice di porto come invece era/è Bronagh; soffre di alcuni complessi circa il suo aspetto/peso, ma a questo giro sono giustificati da un background familiare non propriamente amichevole.


mercoledì 8 giugno 2016

Recensione: Scattami Una Foto di Giselle Ellis

Etichette: , , , , , ,
Recensione 


Sì, lo so che oggi è mercoledì e doveva esserci la Top 5/10, ma sarò sincera: la cosa ha già iniziato ad annoiarmi tanto quasi il WWWednesday che fanno tutti.
Boh, dai lo avete capito che non sono una persona regolare con queste cose, ma mi faccio perdonare con una piccola recensione che apre le porte ad un nuovo genere per me e The Ink Spell: ovvero l' M/M. Per prima cosa ringrazio Gaia di M/M e Dintorni per avermelo consigliato: è stata una scelta molto azzeccata, non troppo spinto e leggero al punto giusto per introdurre al genere chi (come me) fa il suo primo passo in questo mondo.

recensione review triskell edizioni Scattami Una Foto di Giselle Ellis
SCATTAMI UNA FOTO
Giselle Ellis

recensione review triskell edizioni Scattami Una Foto di Giselle Ellis

Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: Flessibile 7,40€, Ebook 2,99€
Pagine: 150
Serie: Autoconclusivo

Trama: Aaron non ha la più pallida idea di cosa aspettarsi quando si presenta a un provino per fare da modello a un noto – e notoriamente scorbutico – fotografo. Di sicuro non immagina di finire a lavorare per Jake come assistente per cinque frustranti, folli e frenetici anni. Tutto funziona a meraviglia, finché Jake non si rende conto che Aaron è diventato il fulcro della sua esistenza, un’esistenza che rischia di sgretolarsi quando Aaron decide di cominciare una relazione con un altro ragazzo. Nonostante il suo cuore minacci di spezzarsi, Jake si renderà conto di dover lasciar andare la sua musa, se davvero vuole una chance di riconquistare Aaron. 


RECENSIONE

Come detto prima, per essere il mio primo approccio con il genere M/M mi ritengo pienamente soddisfatta. Certo, se avessi visto la copertina in libreria non le avrei dato manco un centesimo di speranza, ma per fortuna come si dice: mai giudicare un libro dalla copertina.
Probabilmente a prepararmi alla lettura di questo romanzo hanno contribuito i diversi manga yaoi che ho letto nel corso degli anni - più esplicito di alcuni di quelli di muore.



martedì 7 giugno 2016

Book Tag #03 - Mean Girls

Etichette: , , ,
 BOOK TAG - Mean Girls 



E siamo a martedì. Oggi si va a pranzo dalla nonna. Oggi escono ben quattro libri che mi interessano, ma ovviamente l'economia è quella che è. Senza contare oggi ho ancora quattro giorni di libertà prima che tornino i miei. Cavolo di questo passo mi deprimerò prima di sera.
Veniamo a noi, sembra che il martedì sia diventato il giorno dedicato ai book tag, ma la cosa non mi dispiace nemmeno un po', anche se forse dovrei alternare le settimane perché ho una caterba di recensioni pronte sul book journal che aspettano di essere scritte sul blog.

Come per l'ultimo tag, anche la nomina di questo arriva da Clarissa di Questione di Libri che come sempre ringrazio tanto.
Devo dire che leggendo le domande mi sono trovata un po' in difficoltà con alcuni termini... so l'inglese, davvero, ma qui ogni giorno scopro parole estere che vengono usate come se fossero di uso comune... settimana scorsa era "cliffhanger" questa settimana è "overhyped".

mgbt_edited-1



lunedì 6 giugno 2016

Recensione: Prova Ad Amarmi di Sylvia Kant

Etichette: , , , , , , ,
Recensione 


Oggi è lunedì. O almeno così dice il mio calendario. Io non ne sono troppo convinta, ma l'aspirapolvere dell'inquilino di sopra che passa alle undici anziché alle nove è un indizio chiaro che non è domenica. Sì, avete capito bene: la domenica, quelli che abitano sopra di me passano l'aspirapolvere alle 9 spaccate, mentre durante il resto della settimana alle 11. Evidentemente non sanno che la domenica è giorno di riposo e che perfino Dio riposò il settimo giorno.
Sta mattina, comunque, mi sono data alle pulizie e ho completato il nuovo logo. L'avete notato vero? *indica in alto al blog*. "La Bella e La Bestia" avrà sempre un posto speciale nel mio cuore, ma sentivo che al blog serviva qualcosa che lo identificasse e quindi ieri ho preso in mano la mia tavoletta grafica - che ha ripreso vita dopo la formattazione del pc - e mi sono data da fare. Che ne dite? Vi piace? Non dimenticate di farmi sapere cosa ne pensate con un commento! In realtà ero indecisa fra due versioni, quella che vedete e questa, però mi sembrava che quella che vi ho linkato stonasse troppo.

Bene passiamo alle cose serie! Il lunedì di recensione vede per la seconda volta un'autrice italiana. Sì, esatto: oggi vi parlo di "Prova ad amarmi" di Sylvia Kant che ho adorato! Preparatevi ad una carrellata di parole, perché non mi è bastata la pagina dedicata sul book journal.
Come io non mi stancherò mai di dirvi che con le autrici italiane ci vado coi piedi di piombo, voi vi stancherete di sentirmelo dire. Lo so che sono pregiudizi e che io mi privo di possibili belle esperienze e che nego delle occasioni alle autrici italiane: però temo sempre la solita cocente delusione del ritrovarmi davanti un libro scritto senza né capo né coda in cui il tema principale è il sesso, che viene inserito - nemmeno con grande abilità - ogni due pagine.
"Prova ad amarmi" mi è stato consigliato da diverse amiche che sono tutte cadute ai piedi di Antony (e ora ne capisco il perché), ma ho deciso di leggerlo perché la mia cara amica Giuliana mi ha praticamente sfidato a capire che cosa abbia affascinato tanto tutte queste donne.
Sono felicissima di dirvi che la lettura non mi ha delusa per niente (tant'è che ho fatto le 4 sabato notte per riuscire a finirlo!) e non vedo l'ora che sia il 23 per avere tra le mani il secondo! Ah, e ovviamente è già nella lista dei libri da comprare cartacei!

recensione review newton compton sylvia kant prova ad amarmi
PROVA AD AMARMI
Sylvia Kant

recensione review newton compton sylvia kant prova ad amarmi

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 4,90€, Ebook 1,99€
Pagine: 512
Serie: Prova ad amarmi #01

Trama: Antony Barker è un gigolò dalla bellezza statuaria. È l’amante ufficiale di Rachel Norton, donna algida e senza scrupoli a capo della più grande industria farmaceutica degli Stati Uniti.
Ma Antony ha anche molti altri clienti che richiedono i suoi servizi ormai leggendari nel jet set e negli ambienti più facoltosi della Grande Mela. Ha rapporti con uomini e donne, e anche di gruppo, ma non si lega e non si innamora di nessuno. È freddo, professionale e la sua sensualità è seconda soltanto alla sua determinazione. Angela Palmieri, giovane ragazza italiana appena sbarcata a New York per lavorare nell’ufficio marketing di Rachel, diventa subito la favorita del capo e viene introdotta suo malgrado in un mondo di lusso, eccessi e dissolutezza.
Una storia che toglie il respiro, un incredibile successo decretato da migliaia di lettori sul web.


RECENSIONE

Innanzi tutto una premessa: questo libro è un romance, ma è soprattutto un erotic suspance. Contiene molte scene di sesso esplicite (in coppie etero, omosessuali, di gruppo) e violenza, quindi tenete questa storia lontana dai bambini e anche da voi stessi se non siete di mentalità molto aperta.



domenica 5 giugno 2016

This Week I Like... #06

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,
This week I like... 


Non so voi ragazzi, ma io sto perdendo letteralmente il senso del tempo. Davvero, ormai non so più che giorno è e non solo per numero, proprio della settimana.
Sta notte - tra l'altro - visto che non riuscivo a dormire ho finito di leggere "Prova ad amarmi" di Sylvia Kant e devo dire che le mie amiche avevano ragione: mi è piaciuto! Solo che ho un po' di timore per il seguito... comunque poco importa! Domani ve lo recensisco e il 20/23 esce il secondo perciò non dovrò attendere molto.

Mercoledì scorso nel "Waiting For... #06 Giugno 2016" vi ho presentato alcuni dei libri che attendo con più ansia questo mese, molti dei quali escono proprio in questa settimana. Il problema? Che ne escono anche tantissimi altri che mi ispirano, ma non so se avrò il tempo di leggerli!
Bene, scopriamo insieme quali sono i titoli di questa settimana che finiranno in libreria e nella wishlist.
Dal 6 al 12 Giugno: "Il ragazzo del libro accanto" di Olivia Dade, "Seeker - la ribelle" di Arwen Elys Dayton, "Love - un incredibile incontro" di L.A. Casey, "Il principe delle tenebre" di Mark Lawrence, "P.S. ti amo ancora" di Jenny Han, "The Treatment" di Suzanne Young, "Rogue - I ribelli di Talon" di Julie Kagawa, "Bitten" di Kelley Armstrong e "Shatter me" di Tahereh Mafi.




sabato 4 giugno 2016

Recensione: Le Bugie del Nostro Amore di Chelsea M. Cameron

Etichette: , , , , , , ,
Recensione 


Sabato lettori, ancora sei giorni di libertà per la sottoscritta prima che mamma e papà tornino dalle ferie. Come passo le mie giornate? Non ve lo state chiedendo sul serio, vero?
Sta mattina qui la giornata è iniziata all'insegna dell'acqua, pioggia a catinelle come si dice, ma da un pochino è uscito un bel sole caldo che sta scaldando in fretta la giornata.

In realtà per oggi avevo programmato di inaugurare la rubrica "Book VS Movie" con il confronto fra libro e film di Beastly (qui la recensione del libro), ma purtroppo per voi sono pigra e dopo solo 35 minuti di film ho spento e mi sono rimessa a leggere xD
Perciò niente rubrica nuova per voi, ma vi porto la recensione di "Le Bugie del Nostro Amore" di Chelsea M. Cameron edito da HarperCollins.

recensione review le bugie del nostro amore Chelsea M. Cameron behind your back harpercollins
LE BUGIE DEL NOSTRO AMORE
Chelsea M. Cameron

recensione review le bugie del nostro amore Chelsea M. Cameron behind your back harpercollins

Editore: HarperCollins
Prezzo: Rigido 16,00€, Ebook 6,99€
Pagine: 336
Serie: Behind Your Back #01

Trama: Per incastrare suo padre, devo servirmi di lei. Devo farla innamorare di me prima ancora che si accorga di quello che sta accadendo. Sarà facile. L’ho già fatto in passato e lo rifarò in futuro. È solo una ragazza. Uno strumento per ottenere quello che voglio. Quando avrò finito con lei, non mi guarderò indietro. Questo era ciò che pensavo. Fino al momento in cui l’ho incontrata.





RECENSIONE

Devo dire che ero molto indecisa oggi se portarvi o meno questa recensione perché, mi tocca ammetterlo, come al solito mi sento un pesciolino fuor d'acqua in mezzo a tanta gente che ama quest'autrice e ha decantato le lodi di questo libro.
In mia difesa posso dire che è stato il mio primo libro di Chealsea M. Cameron, quindi è probabile che non sia partita dalla sua opera meglio riuscita, però mi aspettavo di più.
Inoltre, oltre a essere il primo incontro con l'autrice, è stato anche il primo incontro con il genere Romantic Suspance e... boh, a parte il finale clamorosamente aperto di suspance io non ne ho trovata manco l'ombra.

Il protagonista Quinn/Sylas (nome che io assocerò in eterno al villain di Heroes e che quindi mi ha distorto un po' la visione sul personaggio) è costruito abbastanza bene, ma il fatto che sia lui il narratore rende il suo essere misterioso un po' fiacco. Strano eh? E dire che io amo i pov maschili.


venerdì 3 giugno 2016

How It Was #07

Etichette: , , , , ,
How it Was 


Bentrovati in questo venerdì di inquinamento acustico inkers! No, non sono impazzita, semplicemente dopo un risveglio non proprio eccezionale con quelli della manutenzione che giocavano al "lancio del ponteggio" anziché smontarlo come persone normali, ora hanno deciso che la stagione è sufficientemente stabile per iniziare i lavori di ristrutturazione negli appartamenti lasciati vuoti nel mio quartiere e quindi è da oltre tre ore che stanno martellando e trapanando e temo seriamente che non saranno lavori brevi visto che ci sono almeno due appartamenti vuoti solo nel mio palazzo...
Vabbè, parliamo di cose più gradite! Avete notato il titolo della rubrica? Ebbene sì! Sono tornata col nostro appuntamento del venerdì per confrontare le copertine e i titoli!
Ero molto indecisa su cosa proporvi, ma alla fine la scelta è ricaduta su una ristampa che uscirà a breve. Avete capito di cosa parlo? Eh sì, il confronto di oggi sarà su "Shatter Me/Schegge di me" di Tahereh Mafi edito da Rizzoli che a breve vedrà di nuovo la luce in Italia in una riedizione con titolo e copertina originali!




giovedì 2 giugno 2016

Top 5/10 #06

Etichette: , ,
Top 5/10 


Bentrovati lettori, siete a pranzo?
Io appena finito la mia insalata di riso (anche se il clima non è proprio l'ideale) e una tonnellata di ciliegie. A voi piacciono le ciliegie? Io le amo. In realtà in estate mangio tantissima frutta: pesche, ciliegie, albicocche, prugne, anguria... mentre in inverno sono piuttosto schizzinosa e mangio solo mandarini xD

Ieri era mercoledì e avrei dovuto postare la mia classifica settimanale, ma essendo stato anche il primo del mese "Waiting For..." aveva la precedenza e quindi la nostra Top 5/10 è slittata a oggi.
Di cosa parliamo oggi? Oggi restiamo un po' sul tema dei due booktag che ho postato recentemente (BookTag#01 e BookTag#02) e vi porto qualcosa che ha a che fare più con me come persona che non coi libri effettivi.

Cose che Non mi piacciono in un Blog 



mercoledì 1 giugno 2016

Waiting For... #06 Giugno 2016

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,
Waiting For... 


Cari lettori buongiorno! Diamo il benvenuto a Giugno con il cielo grigio che ha inglobato quel debole raggio di sole che cercava di uscire oggi e speriamo che non sia l'annuncio di un'estate come quella di due ani fa.
I miei sono partiti sta notte/mattina per il mare e per i prossimi dieci giorni avrò casa tutta per me (loro là hanno il sole che spacca le pietre).

Bene, bando alle ciance e spero per voi che siate pronti a far piangere i portafogli insieme a me, perché questo mese di cose belle ce ne sono proprio, ma proprio tante. Pare che - come è stato per l'arrivo della primavera - il cambio di stagione segni il punto di massima produzione di libri per il nostro paese.
Pronti a vedere cosa non mancherò assolutamente di leggere questo mese?

"Bitten" di Kelly Armstrong, "Il principe delle tenebre" di Mark Lawrence, "Il ragazzo del libro accanto" di Olivia Dade, "La ragazza di mezzanotte" di Melissa Grey, "Uno splendido errore" di Ali Novak, "Seeker - la ribelle" di Arwen Elys Dayton, "Silence" di Natasha Preston e "Shatter Me" di Tahereh Mafi.